4 giganti dei media online per quadrantONE

Dall'alleanza di quattro tra i maggiori groppi editoriali americani nasce quadrantONE, una nuova organizzazione dedita alla vendita di pubblicità online per le compagnie che intendono ottenere una maggiore visibilità nel contesto USA
Dall'alleanza di quattro tra i maggiori groppi editoriali americani nasce quadrantONE, una nuova organizzazione dedita alla vendita di pubblicità online per le compagnie che intendono ottenere una maggiore visibilità nel contesto USA

Si chiama quadrantONE e nasce dalle fusione delle forze messe a disposizione da quattro tra i più importanti giornali americani: Tribune Company, Gannett Co. Inc., Hearst Corporation e The New York Times Company. Secondo quanto dichiarato attraverso l’annuncio ufficiale (pdf), l’organizzazione punta in maniera particolare agli inserzionisti interessati a raggiungere un pubblico di una certa levatura e di a ottenere una visibilità a livello nazionale dei propri messaggi pubblicitari.

«Unendo il pubblico online delle compagnie che partecipano a quadrantONE, gli inserzionisti nazionali possono avere accesso immediato a 10 milioni di visitatori all’interno dei principali mercati nazionali», ha dichiarato Dana Hayes, Interim CEO, quadrantONE, e senior vice presidente alle vendite di Tribune Interactive. Le quattro compagnie ad aver investito su quadrantONE daranno infatti vita ad un vero e proprio network in grado di raggiungere 50 milioni di singoli visitatori e coprire 27 dei 30 principali mercati; gli inserzionisti avranno così la possibilità di acquistare i propri spazi pubblicitari da uno dei numerosi giornali online messi a disposizione dalle compagnie partecipanti al progetto.

Il network includerà i principali mercati nazionali, tra i quali figurano: New York, Los Angeles, Chicago, San Francisco, Boston, Atlanta, Houston, Phoenix, Detroit, Dallas, Filadelfia, Washington, D.C., Baltimora, Cincinnati, Denver, Minneapolis/St. Paul, Orlando, San Antonio, Sarasota, Ft. Lauderdale, San Jose e Albany, N.Y.

Chris Boothe, presidente/chief activation officer alla Starcom USA, ha dichiarato in merito: «quando si trovano di fronte a un numero sempre crescente di possibilità frammentate, in particolar modo sul Web, gli inserzionisti guardano a nuove opportunità e modelli innovativi in grado di offrire ai clienti una esperienza di valore. quadrantONE ci porta verso un nuovo futuro per i media e, a vantaggio dei nostri inserzionisti, apprezziamo porti opportunità in sede locale in grado di andare direttamente verso quanto richiesto dal pubblico».

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti