Autore: Andrea Giammarchi

Anche la mitologia Greca è 2.0

Andrea Giammarchi, 17 Aprile 2007 - Ajaxian lo ha presentato come una rivelazione importante tanto quanto la scoperta del codice di Leonardo Da Vinci. Io invece mi sono semplicemente divertito a tradurre, al meglio delle mie capacità che spero siano superiori di quelle di un traduttore automatico, questo brano scovato in rete, dal titolo Rich Internet Applications and Greek Mythology. Che […]

Un pinguino contrario alle piattaforme Desktop 2.0

Andrea Giammarchi, 17 Aprile 2007 - Mentre in molti ultimamente stanno affrontando l’argomento WebOS, me compreso, altri (nello specifico il portale Mad Penguin) se ne escono con un articolo del tipo: Web Apps Can Never Be Desktop Replacements! Le argomentazioni sono effettivamente valide: privacy limitata o estremamente ridotta applicazioni comode ma non migliori o più potenti di quelle locali le applicazioni […]

WebOS? A voi la scelta!

Andrea Giammarchi, 12 Aprile 2007 - Di sistemi operativi sviluppati per i vari browsers e utilizzabili on-line ne abbiamo già parlato. In quel post ho elencato solo una parte di esperimenti attualmente reperibili in rete ma c’è qualcuno che ha fatto decisamente di meglio, presentando una lista più interessante accompagnata da un’analisi dettagliata per ogni progetto discusso e basata su punti […]

Un solo giorno senza JavaScript

Andrea Giammarchi, 11 Aprile 2007 - Dopo il mese in rosa, la giornata senza CSS e quella degli scherzi, ecco un’altra data Web da ricordare, lo Scriptless Day! A essere sincero trovo l’iniziativa più sensata di quella senza fogli di stile poichè a differenza di quest’ultima è decisamente più probabile che un navigatore riesca a capire meglio il Web 2.0 e […]

JavaScript Hijacking Vulnerability 2.0

Andrea Giammarchi, 6 Aprile 2007 - Ha fatto fin troppo scalpore la notizia di qualche giorno fa riguardo la sicurezza delle applicazioni Web 2.0 basate, per la maggiore, sull’utilizzo di JavaScript. Dato che l’allarme non è fasullo ma lo sono in parte le pratiche consigliate per risolvere il problema, scrivo il mio punto di vista scaturito dopo 3 giorni di brainstorming […]

Anche IBM consiglia JSON

Andrea Giammarchi, 2 Aprile 2007 - Continua la serie di articoli da parte di Big Blue riguardo interazioni asincrone e trasferimento informazioni client / server. Tra gli ultimi della serie, la parte numero 10 della guida Mastering Ajax, troviamo l’articolo Using JSON for data transfer. L’introduzione parla chiaro: più scelte si hanno per ottenere lo stesso risultato, più si ha la […]

Contraddizioni “apart”, un buon articolo

Andrea Giammarchi, 31 Marzo 2007 - Anthony Holdener ha pubblicato di recente un articolo intitolato Cross-Browser Scripting with importNode(), un articolo da leggere con attenzione soprattutto perchè ricco di spunti per migliorare e gestire al meglio le proprie interazioni asincrone. Personalmente però ho notato fin troppe incongruenze rispetto l’obiettivo iniziale dell’articolo: lo scopo è leggere informazioni XML, per qualche motivo non […]

JavaScript come Meta Linguaggio per la Meta Programmazione

Andrea Giammarchi, 30 Marzo 2007 - Veramente interessante il PDF proposto da Adam McCrea circa la Meta Programmazione tramite JavaScript. Nonostante il framework di riferimento scelto per gli esempi sia Prototype, libreria che personalmente non adoro, si riesce a seguire il percorso logico che porta un linguaggio come JavaScript a essere estremamente espressivo!

Houston … Ho un problema!

Andrea Giammarchi, 26 Marzo 2007 - In rete non si parla d’altro, un software capace di ricordare quello che per molti è stato vissuto come il momento più importante del ventesimo secolo, trattasi dell’Apollo 11, capace di far mettere piede all’uomo, per la prima volta, sulla Luna. Con una premessa di questo tipo le aspettative non potevano essere deludenti, non dovevano […]

Siti Web Indiani, un confronto

Andrea Giammarchi, 24 Marzo 2007 - Un post, questo, sicuramente insolito ma la visita al portale Indian Web Showcase non poteva che scaturire numerose riflessioni personali che vorrei condividere con voi. Si parla tanto del settore IT, della qualità “nostrana” spesso, purtroppo, non eccelsa e degli scarsi investimenti italiani per questo settore. In quasi tutte le discussioni lette in rete emerge […]

Web Civilization 2.0

Andrea Giammarchi, 22 Marzo 2007 - Il portale Ajaxian non sembra mai farsi sfuggire novità di questo tipo, dove il concetto di sito viene stravolto in questo caso per diventare palco di una versione Ajax del bellissimo, datato, eterno gioco Civilization. Da buon ex giocatore incallito non ho potuto fare a meno di creare un account per testare immediatamente questa versione […]

Dojo release più Dojo restyle

Andrea Giammarchi, 22 Marzo 2007 - Stento a credere che mi sia sfuggito! Il potente framework Dojo, personalmente ritenuto tra i più completi e validi del panorama librerie client, non solo ha rilasciato una nuova versione, la 0.4.2, ma ha anche rifatto il sito! Non so voi cosa ne pensate, a me sembra un ottimo lavoro, sia come restyling grafico che […]

I colori del Web 2.0

Andrea Giammarchi, 21 Marzo 2007 - Color Jack è un sito che propone uno studio dei colori tramite l’utilizzo di Canvas e JavaScript. Attraverso degli applicativi semplici e intuitivi permette di creare e visualizzare in tempo reale cromie di vario tipo, dai colori pastello a quelli Web Safe, ovvero sfruttando dei colori visibili allo stesso modo anche su vecchi PC con […]

777

Andrea Giammarchi, 20 Marzo 2007 - Cosa vi ricorda questo numero? A me viene subito in mente la pagina del Televideo dedicata ai sottotitoli ed è proprio questo che vorrei mostrarvi, un esempio 777 di Webvideo. Il marshaling è una tecnica utilizzata per coordinare risorse ed è proprio grazie ad un mix di servizi e risorse gratuite che SoftGens ha realizzato […]

Dustin Diaz si incatena?

Andrea Giammarchi, 20 Marzo 2007 - Si chiama DED|Chain l’ultima novità del noto sviluppatore Dustin Diaz. Questa libreria promette agli utilizzatori di jQuery di ottenere risultati migliori, grazie all’integrazione della libreria YUI!, pur mantenendo la semplicità e potenza originale. Allo stesso tempo invita gli utilizzatori di YUI! ad avvicinarsi al fantastico mondo di jQuery e per concludere assicura agli sviluppatori client […]

Nessun elogio alla semplicità

Andrea Giammarchi, 19 Marzo 2007 - Nel Web 2.0 si parla continuamente di semantica, di accessibilità, di standard, di validatori e di tutte quelle automazioni incuranti dei punti precedenti. A List Apart riaffronta per l’ennesima volta il confronto tra successo di un sito e gli standard web, tramite una profonda analisi che potrebbe essere riassunta in un unico punto: standard non […]

Per una grande libreria ci vuole un grande host

Andrea Giammarchi, 19 Marzo 2007 - Qualcuno ricorderà lo storico spot di una nota azienda di pennelli, sicuramente gli addetti ai lavori di liberie come Dojo e YUI! si. Tra le critiche più frequenti riguardo questi framework troviamo in vetta alla classifica il problema delle eccessive dimensioni. Oltre i 100Kb ottimizzati per Dojo più banda aggiuntiva per ogni modulo e altrettanto […]

XMLHttpRequest un pò più standard

Andrea Giammarchi, 18 Marzo 2007 - Ogni sito Web 2.0 che si rispetti utilizza solitamente almeno un pò di JavaScript ed un pò di Ajax, il quale è caratterizzato dall’uso del noto oggetto XMLHttpRequest. Dopo i primi fuochi di artificio, gli sviluppatori più attenti si sono accorti delle troppe differenze di implementazione tra i vari browser ed ecco che il consorzio […]

Google Maps può non essere intrusivo?

Andrea Giammarchi, 16 Marzo 2007 - Probabilmente, le mappe di Google, erano il servizio simbolo del Web 2.0; ancora oggi sono molto sfruttate e allo stesto tempo, nonostante siano relativamente datate, sono tra le poche soluzioni JavaScript inutilizzabili senza un browser moderno o senza supporto JavaScript. Cercando nello stesso motore di ricerca la frase “Google Maps non intrusivo” mi accorgo che, […]

(In)evitabile 3D

Andrea Giammarchi, 16 Marzo 2007 - Sembra inarrestabile la corsa alla terza dimensione tramite JavaScript che, grazie all’elemento Canvas, riesce a disegnare poligoni, creare mappe, gestire collisioni e tanto altro ancora. Da un punto di vista tecnico questo elemento è sicuramente tra le novità più interessanti dell’era Web 2.0 ma personalmente ritengo stia diventando un potenziale nemico di semantica ed accessibilità.