novità

Matteo Rigamonti

Dominio XXX: svolta per i siti porno
Web e Social

Dominio XXX: svolta per i siti porno

Avevamo già parlato in un post precedente di quanto fossero diffusi i siti Web con contenuti per adulti (ben 1 su 3 del totale nel cyberspazio).Dall’Icann, l’ente che ha l’incarico di assegnare gli indirizzi IP, oltre che di gestire il sistema dei nomi a dominio, è arrivato infatti un importante segnale di apertura verso la

La collezione di password di Google Street View
Web e Social

La collezione di password di Google Street View

Chi di noi non si è mai cimentato nella collezione di oggetti più o meno tradizionali: francobolli, monete, sottobichieri. Google Street View invece preferiva le nostre password. Così almeno affermano i francesi del CNIL, Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés.La storia si riferisce al già noto caso dei 600 GB “rubati” dalle auto di

Porno e videogiochi: le grandi passioni degli internauti
Web e Social

Porno e videogiochi: le grandi passioni degli internauti

Un sito su tre del Web porta a contenuti per adulti: dall’inizio dell’anno questo genere di indirizzi è cresciuto del 17%, portando così la presenza al 37% del totale di Internet; questo almeno è quanto afferma la ricerca di Optenet.Ma l’aumento più incredibile è quello dei giochi: 212% nel primo trimestre, mentre i siti legati

YouTube e Museo del Guggenheim: l’arte abbraccia il Web
Web e Social

YouTube e Museo del Guggenheim: l’arte abbraccia il Web

Un tempo l’arte era rappresentata da quadri e sculture di grandi artisti, da esporre in bella mostra nei musei. I tempi sono cambiati: la dimostrazione viene dall’iniziativa di YouTube in coollaborazione col museo Guggenheim, da cui è nato YouTube Play e al quale sono legati partner come Intel e HP.

L’impero di Facebook è sempre più assoluto
Web e Social

L’impero di Facebook è sempre più assoluto

Come l’esercito romano in antichità, anche Facebook si appresta a conquistare tutto il mondo conosciuto. Attualmente infatti il social network è leader in ben 131 paesi del mondo, con una tendenza positiva che negli ultimi sei mesi lo ha portato a primeggiare in 20 paesi in più rispetto all’ultima stima.Se al momento possiamo parlare di

L’invasione degli zettabyte riempirà il nostro mondo digitale
Web e Social

L’invasione degli zettabyte riempirà il nostro mondo digitale

Immaginate che ogni singola persona sulla Terra, compresi anziani e neonati, inviino tweet ininterrottamente per 100 anni: avrete così un’idea di cos’è uno zettabyte, la nuova unità di misura corrispondente a mille miliardi di gigabyte.Questa è una mole di dati che nascerà e morirà nel 2010, per la prima volta nella storia raggiungendo la cifra

Yahoo scommette su Facebook
Web e Social

Yahoo scommette su Facebook

Integrazione. Questa è la parola chiave delle novità annunciate da Cody Simms, Senior Director of Social Platforms and Yahoo! Developer Network, riguardo alla “sinergia” tra il famoso motore di ricerca e Facebook.

Facebook: terreno fertile per il business del worm
Web e Social

Facebook: terreno fertile per il business del worm

Facebook ricettacolo di virus e worm: così sembrerebbe, almeno secondo quanto segnala la società inglese di sicurezza software e hardware Sophos. Invadendo Facebook, infatti, il recente worm può contare su un bacino d’utenza potenzialmente smisurato a un prezzo estremamente irrisorio.Il meccanismo è semplice, e sfrutta il noto social network come mezzo per diffondersi rapidamente: il

Dati intercettati: Google consegna tutto
Web e Social

Dati intercettati: Google consegna tutto

Sembra si stia avviando alla conclusione la vicenda degli oltre 600 GB trafugati da da Google da reti WiFi non protette durante la mappatura sul territorio per il servizio Street View, di cui già si era parlato su Webnews.

Quit Facebook Day: cronaca di un flop annunciato
Web e Social

Quit Facebook Day: cronaca di un flop annunciato

34 mila su 540 milioni: la cosiddetta “goccia nel mare”. Sono questi i numeri che descrivono la quota di adesione al “Quit Facebook Day”, iniziativa che propone agli utenti insoddisfatti delle politiche in merito di privacy adottate dal più popolare social network. Come vi avevamo già anticipato, l’iniziativa si è rivelata un vero flop.L’operazione, indetta

Superati i 4 milioni di conti PayPal in Italia
PayPal

Superati i 4 milioni di conti PayPal in Italia

Gli acquisti online sono ormai anche nel nostro paese una pratica ampiamente diffusa; al momento del pagamento però c’è sempre un po’ di diffidenza quando ci vengono chiesti i dati della nostra carta di credito, timorosi che quei preziosi numeri possano essere “intercettati” da malintenzionati che potrebbero “fare la spesa” coi nostri sudati risparmi.Per questo

Italiani, popolo di navigatori un po’ distratti
Web e Social

Italiani, popolo di navigatori un po’ distratti

Da sempre esistono persone che, per fine di lucro, cercano sulla Rete di sottrarre i nostri dati personali, curiosare nei nostri file e monitorare ciò che facciamo. La controparte di tutto ciò sono software e sistemi di sicurezza, che dovrebbero costituire una sorta di fortezza virtuale per impedire che tutto ciò accada, o almeno provarci.

Facebook e privacy: miglioramenti in vista
Web e Social

Facebook e privacy: miglioramenti in vista

La gestione dei dati personali è un problema scottante, specie quando parliamo di un sito con mezzo miliardo di utenti: Facebook.Per rispondere alle critiche che piovono quotidianamente sulla sua testa, Mark Zuckerberg ha perciò comunicato le nuove impostazioni in fatto di riservatezza per i dati personali.