Come cambiano i servizi, Google Docs ed Eee PC

Leggendo un curioso post pubblicato da una sviluppatrice di Google Docs, ci si può rendere conto di come, a volte, i servizi cambino e migliorino assecondando non solo le tendenze di mercato, ma anche le esigenze degli stessi sviluppatori.

Subito dopo aver acquistato un Asus Eee PC, “Regina Dinneen” ha voluto mettere alla prova Google Docs, presente nell’installazione di default di Xandros con un’icona sul Desktop, utilizzando il display di piccole dimensioni del netbook Asus.

Dalla sua breve prova non sono emersi particolari problemi di utilizzo, se non un piccolo inconveniente: “congelando” molte celle scompare la barra di scorrimento verticale. Insomma nulla di allarmante e sicuramente di facile risoluzione.

La parte più interessante, del post è però la richiesta che la stessa “Regina” pone alla fine:

What could we change in Docs to make the experience better on the smaller screen? Let us know by leaving a comment.

Ovvero chiede a chiunque abbia utilizzato Google Docs su apparecchi con display dalle dimensioni ridotte di dare consigli e lasciare commenti su come e cosa cambiare per migliorare il servizio offerto.

Dato l’elevato numero di vendite di subnotebook e di cellulari in grado di connettersi alla rete era ovvio che Google prima o poi si sarebbe preoccupata di sviluppare i propri servizi pensando anche alle caratteristiche peculiari di questi dispositivi, ma in questo caso l’esigenza del singolo ha anticipato quella aziendale.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti