Cyber-shot H50: una Bridge con personalità

Le fotocamere definite Bridge, cioè la fusione fra reflex e compatte, proliferano sugli scaffali dei più importanti negozi di elettronica e si impongono tra il pubblico che sempre più spesso preferisce questo tipo di macchina.

La Sony Cyber-shot H50 rientra in questa fascia che è caratterizzata sempre da un grande zoom e da caratteristiche ibride fra le due categorie.

L’estetica è sempre molto ben curata e vede spiccare sul retro l’ampio display LCD inclinabile da 3 pollici con una risoluzione di ben 230.000 punti.

Le caratteristiche, che non passano inosservate, sono:

  • Sensore da 9,1 megapixel;
  • Zoom ottico 15x;
  • Uscita HD compatibile con i display PhotoTV HD;
  • Stabilizzazione ottico delle immagini (Super SteadyShot);
  • Sensibilità fino a 3200 ISO;
  • L’ottimizzatore D-Range regola l’esposizione e il contrasto in condizioni di intensa retroilluminazione o eccessivo contrasto

Alcune funzioni interessanti sono, inoltre, la Smile Shutter che aziona l’otturatore nel momento preciso in cui il soggetto sorride il rilevamento dei volti e il riconoscimento intelligente delle scene che è in grado di selezionare automaticamente la modalità di scatto più adatta al soggetto.

Disponibile ad un prezzo di circa 350?, sarà disponibile dal mese di maggio di quest’anno.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti