Dopo i rumors, Meta conferma ufficialmente di aver ceduto la Diem Foundation

Diem, il progetto di Facebook legato al mondo delle criptovalute, si è ufficialmente fermato e le risorse sono state vendute a Silvergate.
Diem, il progetto di Facebook legato al mondo delle criptovalute, si è ufficialmente fermato e le risorse sono state vendute a Silvergate.

Si parlava da tempo dell’entra di Meta nel mercato delle criptovalute grazie al progetto che prendeva il nome di Diem, e puntava a introdurre la compagnia in questo mondo. Purtroppo, le cose non sono andate per il verso giusto all’iniziativa che al tempo era stata creata da Facebook, solo in seguito diventata Meta, dato che è stata purtroppo confermata la vendita di tutta la tecnologia e delle risorse acquistate al fine di portare avanti il progetto per ben 182 milioni di dollari, utili per recuperare parte di quanto speso.

L’abbandono del progetto non è però dovuto a un interesse scemato da parte della compagnia, visto che purtroppo a creare problemi sono stati gli enti regolatori, opposti alla questione sin da subito per via della dominanza di Facebook al tempo, che di certo non è diminuita con Meta.

Diem Foundation è stata ufficialmente ceduta da Meta

I rumor anticipavano da tempo che ciò sarebbe avvenuto, ma di sicuro avere la conferma ufficiale non è una buona notizia per gli utenti che guardavano con curiosità gli investimenti del colosso in questo settore, assieme a quello del metaverso (e anche legato allo stesso talvolta) continua a spopolare sul web.

diem foundation meta

Non si tratta di certo della prima volta in cui degli enti si trovano a fermare determinate compagnie delle major del settore, al fine di evitare che in qualche caso possa crearsi una situazione di dominazione eccessiva rispetto alle altre aziende o addirittura di monopolio, pratica ovviamente che non può assolutamente essere portata avanti.

L’annuncio del 2019, in fin dei conti, si è quindi tramutato nel corso degli anni in un nulla di fatto, se non in una perdita a dirla tutta, ma va anche sottolineato che ad acquisire tutte le risorse è stata Silvergate, la quale in futuro potrebbe avere modo di puntare nel progetto delle criptovalute nato da Facebook con degli investimenti.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti