Microsoft acquisisce Twisted Pixel

Twisted Pixel non è più un team indie, ma è un fist-party di Microsoft. Il gruppo di Redmond ne ha infatti annunciata l'acquisizione.
Twisted Pixel non è più un team indie, ma è un fist-party di Microsoft. Il gruppo di Redmond ne ha infatti annunciata l'acquisizione.

Microsoft ha annunciato l’acquisizione di Twisted Pixel, team indipendente noto per aver sviluppato l’apprezzato gioco per Xbox Live Arcade “Splosion Man” e “The Gunstringer” dedicato a Kinect. Si tratta del dodicesimo team ad entrare a far parte di Microsoft Studios e va ad affiancarsi pertanto a grossi nomi quali Lionhead e Rare.

Twisted Pixel è stata fondata nel 2006 e, per essere un team molto giovane, è riuscito subito a ritagliarsi un grosso spazio nell’universo Xbox grazie a giochi innovativi, apprezzati sia dal pubblico che dalla critica. Gli sviluppatori si avvarranno adesso delle risorse che Microsoft Studios metterà loro a disposizione per creare nuove esperienze di intrattenimento; il colosso di Redmond si è dichiarato soddisfatto della nuova acquisizione poiché, a suo parere, «grazie alla creatività di Twisted Pixel porteremo ancora più novità su Kinect e Xbox LIVE».

L’ex team indie aveva stretto una partnership esclusiva con Microsoft nel 2007 ed entrambe i giochi che ha lanciato, Splosion Man e The Gunstringer, sono stati definiti più volte quali rispettivamente uno dei migliori giochi per XBLA e uno dei migliori titoli studiati per la periferica Kinect. La famiglia dei Microsoft Studios si espande pertanto con un nuovo first-party considerato creativo e di gran talento che andrà a supportare lo sviluppo di nuovi videogame rivolti all’universo Xbox e, chissà, Windows.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti