MyDoctor@Home, la salute secondo Telecom

Una serie di nuove idee e strumenti più una prima collaborazione con un ospedale di Torino catapultano Telecom Italia tra i player che rincorrono l'innovazione nel settore delle tecnologie per il monitoring del proprio stato di salute
Una serie di nuove idee e strumenti più una prima collaborazione con un ospedale di Torino catapultano Telecom Italia tra i player che rincorrono l'innovazione nel settore delle tecnologie per il monitoring del proprio stato di salute

Irrompe nel mondo della sanità in rete un nuovo operatore. Arriva infatti l’ora di Telecom Italia, che con il suo servizio MyDoctor@Home, ora finalmente attivo in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Giovanni Battista di Torino (Ospedale Molinette), diventa un nuovo ingombrante player nell’arena della salute online.

L’idea del sistema è di riuscire a monitorare lo stato di salute dei pazienti senza doverli necessariamente tenere in osservazione in ospedale. Per tutti quei casi in cui il paziente potrebbe essere libero di stare in casa, ma deve essere sottoposto ad un accurato controllo di particolari parametri, è possibile adesso utilizzare le tecnologie Telecom Italia per far comunicare in tempo reale l’abitazione del paziente con le strutture ospedaliere per un monitoraggio comodo e continuo.

I dati monitorabili saranno peso, pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione dell’ossigeno ematico, glicemia, spirometria e risultanze da elettrocardiogramma. Una volta rilevati i parametri vengono inviati in automatico dalle apparecchiature portatili all’ospedale.

Il tutto è portato a compimento attraverso i telefoni cellulari. Un software apposito è caricato sul device del paziente e del personale infermieristico. Attraverso il cellulare i pazienti ricevono messaggi sulle misurazioni da effettuare: una volta effettuate le procedure, i macchinari comunicano in bluetooth con il telefono deputato ad inviare le informazioni. Dall’altra parte della comunicazione c’è anche il medico curante, il quale accede ai dati (presenti su un server riservato) attraverso un pc connesso alla rete e può controllare l’evolversi della situazione ed ordinare correzioni o ulteriori esami.

MyDoc@Home, tuttavia, non è l’unico progetto Telecom Italia per il settore. Sul sito della compagnia sono infatti descritte altre possibilità tecnologiche legate alla salute come MyDocs Health, MyPharma Management, MyPatient Record, MyImage Archiving e My Asset Tracking.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti