PureSolo, la musica la si impara sul web

Con PureSolo musicisti e cantanti potranno scaricare basi strumentali professionali da un catalogo di oltre 10000 tracce. Nel team di Puresolo molti artisti famosi, che hanno calcato le scene insieme a performer come David Bowie, Jamiroquai e Ray Charles
Con PureSolo musicisti e cantanti potranno scaricare basi strumentali professionali da un catalogo di oltre 10000 tracce. Nel team di Puresolo molti artisti famosi, che hanno calcato le scene insieme a performer come David Bowie, Jamiroquai e Ray Charles

È stata lanciata in questi giorni una startup dedicata all’apprendimento della musica: si chiama PureSolo. Il servizio consiste in un software ed un sito web, da quale è possibile scaricare basi strumentali eseguite da musicisti professionisti, da utilizzare a proprio piacimento.

Le tracce presenti al momento in catalogo sono più di 10 mila, in rapida crescita; le basi sono realizzate in esclusiva per PureSolo e sono quindi inedite. I generi presenti spaziano dalla musica classica, al jazz, dal rap al pop. Scaricando il player presente sul sito è possibile ascoltare le basi scaricate nonchè registrare sopra di esse le note suonate col proprio strumento oppure la propria voce.

Secondo David Kaplan, cofondatore e CEO del progetto, PureSolo sarà di grande aiuto per tutti coloro che hanno un grande talento come musicisti o cantanti, ma non sono altrettanto abili con le tecnologie moderne. Il team dei musicisti di PureSolo è formato da personaggi di rilievo nel settore; ci sono artisti, ad esempio, del calibro di John Thirkell, co-fondatore della startup, che ha avuto l’onore di suonare insieme a GEorge Michael, David Bowie, Jamiroquai, Cher, Ray Charles e nella formazione dei Level 42. Nel video la presentazione del progetto da parte di Lisa Stansfield:

Il player di PureSolo si può scaricare gratuitamente (in duplice versione per mondo Windows o mondo Mac). Al momento della registrazione sul sito, inoltre, viene data la possibilità di scaricare gratuitamente una traccia di prova. Le basi successive sono a pagamento, con prezzi da 0.99 a 1.99 sterline. Il prezzo risulta essere più interessante se si considera che, una volta scaricate, le basi possono essere utilizzate per un numero illimitato di volte, possono essere masterizzate su cd oppure caricate sul social network di PureSolo. Quest’ultima ipotesi consente alle proprie tracce di essere votate dai visitatori del sito, ma soprattutto permette di mettersi in contatto con musicisti di tutto il mondo, al fine di poter collaborare in futuro.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti