QR code per la pagina originale

ASUS ZenBook Pro UX501: il professionista

Per il lavoro e per l’intrattenimento: ASUS ZenBook Pro UX501 offre il meglio sia al professionista che al gamer grazie alla GPU NVIDIA GeForce GTX 960M.

Prezzo

€ 2,90

In offerta su Amazon

€ 0

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8,5
  • Prestazioni9,5
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Splendido display 4K, notevole potenza di calcolo per il lavoro e per il gioco, design elegante, molte opzioni per la connettività

Contro

La configurazione top di gamma inevitabilmente costa

Di , 8 Luglio 2015

Un solo notebook per tutta la giornata, da usare durante il giorno alla scrivania dell’ufficio per lavorare e la sera a casa in salotto, per giocare o guardare un film. Il nuovo ASUS ZenBook Pro UX501 soddisfa entrambe le esigenze, uscendo a testa alta dai test a cui è stato sottoposto.

Un concentrato di potenza

Sono due i punti di forza dell’UX501. Il primo è rappresentato dalla potenza di calcolo (del secondo si parlerà più avanti, nel corso della recensione) garantita dal processore quad core Intel Core i7 4720HQ con frequenza di clock pari a 2,6 GHz. Una CPU dunque in grado di gestire con disinvoltura l’esecuzione di più software in multitasking, senza alcuna incertezza o rallentamento, sia che si tratti di programmi per l’elaborazione dei documenti che di editing di contenuti audio o video. I più esigenti possono optare per un quantitativo di RAM fino a 16 GB, così da ottenere prestazioni al top in qualsiasi ambito.

Lo ZenBook Pro UX501 non delude nemmeno gli hardcore gamer. I benchmark eseguiti promuovono le performance della scheda video equipaggiata, una GeForce GTX 960M di NVIDIA con 2 di memoria GDDR5 dedicata, progettata per garantire il pieno supporto alle nuove librerie DirectX 11. Alla prova dei fatti, la GPU ha retto senza incertezze all’utilizzo di titoli recenti senza scendere a compromessi in termini di fluidità o risoluzione.

Display Full HD o 4K

È questo il secondo punto di forza a cui si faceva riferimento poc’anzi. Il display 4K (3840×2160 pixel) fa sì che l’utente si ritrovi immerso in un’esperienza visiva di altissima qualità. Con una densità pari a 282 ppi, ogni dettaglio è mostrato in modo nitido, anche a distanza ravvicinata.

Acquistare un computer con l’Ultra HD significa fare una scelta lungimirante, facendosi trovare pronti quando, negli anni a venire, saranno sempre più numerose le interfacce ottimizzate per questa risoluzione e i contenuti multimediali distribuiti nel nuovo formato.

Galleria di immagini: ASUS ZenBook Pro UX501, le foto

La tecnologia Visual Master, inoltre, assicura la massima fedeltà nella riproduzione dei colori. Per quanto riguarda la diagonale, i 15,6 pollici del pannello costituiscono il giusto punto d’incontro tra la comodità delle soluzioni desktop e la portabilità di quelle mobile. Inoltre in alcuni casi ricorrere all’utilizzo del touchscreen semplifica l’interazione con le applicazioni ottimizzate per Windows 8.1.

Storage, Wi-Fi e batteria

In ambito lavorativo capita spesso di trovarsi a gestire imponenti quantità di dati o file di grandi dimensioni da elaborare. È dunque necessario poter contare su uno storage rapido e flessibile. Lo ZenBook Pro UX501 offre un veloce SSD da 512 GB caratterizzato da velocità fino a 1.400 MB/s in lettura e scrittura. Questo si traduce in tempi d’avvio immediati e in una quasi totale scomparsa delle attese per l’apertura di software o documenti. Inoltre le memorie a stato solido garantiscono la totale silenziosità durante il funzionamento.

I test condotti sul trasferimento dati mediante Wi-Fi hanno rilevato valori molto vicini a quelli dichiarati dal produttore (867/s). Merito del modulo dual band 802.11ac, che rispetto allo standard precedente (802.11n) estende la copertura e assicura la piena compatibilità con tutti i dispositivi e i network esistenti.

Considerando, infine, che una buona autonomia è di fondamentale importanza per un dispositivo indirizzato (anche) al lavoro, per i professionisti, questo portatile può fortunatamente contare su una batteria a sei celle che, con una singola ricarica, garantisce sei ore di autonomia, sia con l’utilizzo di software da ufficio che nel caso di riproduzione video.

Design elegante

Potente, versatile e bello da vedere. Promosso a pieni voti anche il design dell’ASUS ZenBook Pro UX501, caratterizzato in primis dalla finitura spun-metal, ormai diventata un vero e proprio marchio di fabbrica per la famiglia ZenBook. A questa si aggiunge il profilo rifinito con taglio al diamante, per una scocca elegante in ogni singolo dettaglio.

Merita una citazione la tastiera retroilluminata, che, oltre a garantire la perfetta visibilità di tutti pulsanti anche negli ambienti bui o con scarsa illuminazione, contribuisce a fornire un’aspetto hi-tech all’insieme.

Restando in tema di input, il touchpad in vetro ha proporzioni pari a 16:9 (le stesse del display) e, grazie alle smart gesture, permette di interagire in modo rapido con le funzionalità del sistema operativo utilizzando comandi da impartire con più dita in contemporanea: dallo scrolling alla chiusura delle finestre, fino all’accesso veloce alle opzioni della barra laterale.

Conclusioni

Alle specifiche elencate finora vanno aggiunte le tre porte USB 3.0 che è possibile impiegare per la ricarica dei dispositivi mobile anche quando il notebook è spento, lo slot Thunderbolt, quello per la lettura delle schede SD e l’uscita video HDMI per la connessione a TV o monitor esterni.

Tutto questo senza dimenticare gli altoparlanti con tecnologie SonicMaster e ICEpower Bang & Olufsen, per una riproduzione del comparto sonoro adatta a soddisfare le esigenze degli audiofili. Caratteristiche che contribuiscono a rendere la scheda tecnica ancora più completa.

In definitiva, ASUS ZenBook Pro UX501 si è rivelato un computer portatile dalla doppia anima: pronto ad offrire grandi performance sul lavoro e ideale per giocare senza compromessi in termini di qualità.