QR code per la pagina originale

Lenovo ThinkPad T420: notebook robusto per il business

La classica robustezza e affidabilità della serie T di Lenovo, ma con processori Sandy Bridge e soluzioni per la massima sicurezza.

Prezzo

€ 1.300

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Dimensioni8
  • Prestazioni7
  • Qualità prezzo8
Pro

Robustezza, aumento prestazionale, sistemi di sicurezza, affidabilità, autonomia

Contro

Performance non sufficienti per applicazioni particolari, niente porte USB 3.0

Di , 20 Giugno 2011

Anti Theft 3.0

Non c’è dubbio che negli ultimi mesi si stia assistendo ad una rapida diffusione dei nuovi processori Sandy Bridge sviluppati da Intel. Si tratta di soluzioni integrate che combinano anche un sottosistema grafico Intel HD 3000 compatibile con le librerie DirectX10.1.

ThinkPad T420 di Lenovo è stato recentemente aggiornato proprio con tali processori e affianca gli altri due nuovi laptop prodotti dall’azienda, ovvero il T420s e il T520 con i quali condivide la maggior parte delle specifiche tecniche.

Lenovo ThinkPad T420, così come gli altri notebook della medesima linea, è un device dedicato al settore professionale e, pertanto, bada maggiormente alla concretezza e all’affidabilità nonché alla salvaguarda delle informazioni in esso memorizzate.

Per giustificare questa ultima affermazione, è sufficiente ricordare la presenza del modulo Anti Theft versione 3.0 sviluppato da Intel. Attraverso questa tecnologia è possibile disabilitare il processore da remoto anche senza disporre di alcuna connessione ed, eventualmente, a PC spento, per evitare che qualcuno possa accedere al sistema in caso di furto o sottrazione.

Lenovo ThinkPad T420 fa inoltre parte di quella categoria di prodotti cosiddetti ecosostenibili. Nello specifico, la UL Environment ha rilasciato la certificazione Sustainable Product Certification (SPC) Gold per la categoria laptop, una sorta di attestato che conferma la volontà del produttore di sviluppare prodotti che rispettino l’ambiente.

Qualche dettaglio tecnico

Lenovo ThinkPad T420 è equipaggiato con un display da 14 pollici retroilluminato a LED in grado di lavorare a una risoluzione di 1.600 x 900 pixel. Mediante l’impiego della tecnologia Optimus messa a punto da Nvidia, il sistema attiva automaticamente la scheda video dedicata o il controller integrato in base alle reali esigenze elaborative, cercando, in ogni istante, di ridurre al minimo indispensabile il consumo di energia per preservare la carica della batteria fornita in dotazione. In questo modo, il T420 riesce a raggiungere operatività dell’ordine delle 30 ore per singola carica, risultando un vero e proprio fuoriclasse da questo punto di vista.

Galleria di immagini: Lenovo ThinkPad T420

Il processore è un Intel Core i7 2620M Sandy Bridge, capace di offrire performance bilanciate in ogni occasione, affiancato da 4 GB di memoria DDR3 e da un hard disk da 500 GB a 7.200rpm. Da questi primi dettagli si intuisce come il Lenovo ThinkPad T420 ricada in quel tipo di dispositivi equilibrati e dedicati alla maggior parte della applicazioni purché non estremamente impegnative.

Considerando la sezione di networking, si scopre una ordinaria scheda LAN per connessioni cablate. Non manca, però, anche un modulo wireless attraverso il quale agganciarsi a eventuali hotspot. Opzionalmente, è possibile installare un modulo per connessioni a larga banda che estende le potenzialità del dispositivo.

Una preziosa webcam integrata da 720p rende semplici ed efficaci le videoconferenze con amici e colleghi. D’altro canto, un notebook di questa categoria deve necessariamente garantire una certa versatilità da questo punto di vista.

Sicurezza e interfacce

Lenovo ThinkPad T420 colloca, nella parte sinistra, due delle cinque porte USB 2.0, la porta display, la VGA e il connettore della scheda di rete mentre, posteriormente, si trovano altre due porte combo USB 2.0 e la porta combo eSATA/USB. A destra, invece, si trovano i jack audio, l’unità ottica in uno slot Ultra Bay, un lettore di schede 4-in-1 e una porta ExpressCard34. Da segnalare l’assenza di porte USB 3.0 a elevata velocità.

Per quel che concerne la sicurezza, il portatile offre anche, oltre al consueto Kensington Lock, il  lettore di impronte digitali che si frappone come barriera contro accessi non autorizzati al sistema. Da segnalare anche la presenza di una tastiera impermeabile e resistente contro il versamento di liquidi. Quest’ultima è associata a un touchpad, caratterizzato da una superficie discretamente ampia e sufficientemente scorrevole. Non manca un trackpoint. Trattandosi di un notebook professionale, tutti questi componenti funzionano egregiamente e non presentano problematiche legate a incertezze o a inaffidabilità.

Il sistema operativo installato è il consueto Windows 7 di Microsoft disponibile in varie versioni tra cui la home Premium e la Professional.

 

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852328 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).