QR code per la pagina originale

Nikon D5100: la regina delle reflex entry-level

La reflex entry-level di Nikon ridisegna l'intero segmento, grazie a funzioni evolute ma alla portata di tutti.

Prezzo

€ 830

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Dotazione9
  • Prestazioni9
  • Qualità prezzo9
Pro

Qualità delle immagini, funzioni e specifiche semiprofessionali

Contro

Avremmo preferito una maggiore personalizzazione dei pulsanti

Di , 13 Giugno 2011

Veloce ed efficace

È veramente difficile definire la Nikon D5100 un reflex entry-level, eppure lo è! Infatti, ha funzioni e specifiche che potevamo trovare, prima della suo lancio sul mercato, su modelli semiprofessionali. È, probabilmente, la entry-level, più costosa della categoria, sebbene non di molto. Per questo possiamo sicuramente affermare che con la D5100 Nikon abbia definito i nuovi standard di questa categoria di fotocamere.

Cuore della Nikon D5100 è il sensore d’immagine CMOS formato DX da ben 16,2 megapixel in grado di catturare foto di elevatissima definizione e qualità. A supporto, il motore di elaborazione EXPEED 2, in grado di ottimizzare le tecnologie, offrendo prestazioni superiori.

Altro elemento che rende questa reflex uno strumento duttile e pratico è il monitor LCD ad angolazione variabile da 3 pollici formato da circa 921.000 punti e con un ampio angolo di visione. Permette di inquadrare al meglio la scena ed è luminoso e leggibile anche in pieno sole. Inoltre la sua mobilità garantisce al fotografo di essere sempre in grado di inquadrare la scena, anche da posizioni davvero scomode e insolite. Ad esempio, è possibile fotografare senza problemi anche sopra le teste di una folla che si trovi di fronte a noi. Può anche essere orientato in modo da essere letto per autoritratti o con l’autoscatto. Ovviamente, è dotato di modalità Live View.

La necessaria sensibilità è garantita dalla possibilità di regolare il valore ISO tra 100 e 6.400, estendibile sino a 25.600 con l’impostazione Hi2. Ciò permette di fotografare utilizzando tempi rapidi con disturbi minimi anche a valori ISO elevati, come avremo modo di precisare più avanti. Ottima la possibilità di fotografare con la Nikon D5100 anche in caso di scarsa luce ambientale.

Effetti speciali, ma non solo

Detto rapidamente dell’ottima qualità costruttiva della Nikon D5100, c’è sicuramente da segnalare la sua possibilità di catturare filmati con risoluzione Full HD, cosa che solo negli ultimi modelli delle sue reflexNikon ha integrato. Per avviare la registrazione si deve spingere un comando dedicato, posto accanto al pulsante di scatto. Durante la ripresa dei filmati si può utilizzare l’autofocus ed è possibile attivare e utilizzare alcuni effetti speciali. Inoltre è presente un ingresso per l’utilizzo di un microfono esterno ed è possibile catturare sequenze a 30, 25 e 24 fotogrammi al secondo.

La Nikon D5100 è dotata di un sistema autofocus a 11 punti preciso, rapido ed efficace anche in situazioni critiche. È anche presente una modalità che permette di seguire un soggetto in movimento mantenendolo sempre a fuoco. Lo scatto in sequenza può arrivare sino alla velocità di quattro fotogrammi al secondo.

Galleria di immagini: Nikon D5100

Interessante la possibilità di utilizzare e applicare a filmati e foto alcuni effetti speciali come Bozzetto a colori, Effetto miniatura, Visione notturna e Colore selettivo. Quest’ultimo permette di lasciare invariati fino a tre colori a scelta e di trasformare in bianco e nero il resto dell’immagine.

La modalità Imaging HDR (High Dynamic Range) permette di catturare automaticamente due immagini con un’unica pressione del pulsante di scatto. Le due foto sono salvate con diverse specifiche e fuse tra loro per ottenerne una con l’esatta esposizione sia per le aree di luce, sia per quelle in ombra.

Sono molte le funzioni di autoritocco in camera che la Nikon D5100 mette a disposizione del fotografo. Permettono di correggere e migliorare le foto e di applicare modifiche come Distorsione prospettica, Attenuazione della messa a fuoco e Disegna contorno (che trasforma un’immagine in un disegno). Queste funzioni, come tutte le regolazioni della fotocamera, sono gestibili tramite un comodo e facile sistema di menu che permette a chiunque, anche a chi si avvicini per la prima volta alla fotografia, di gestire con la dovuta immediatezza ogni possibile parametro e aspetto dello scatto.

Conclusioni

La Nikon D5100 è un passo avanti importante nella storia delle fotocamere reflex. Rende disponibile, a un prezzo entry-level, funzioni e qualità tipiche di modelli più costosi e semiprofessionali. Basti pensare al sensore da 16 megapixel e, soprattutto, all’elevata qualità delle immagini che cattura. La loro definizione è elevatissima, i colori precisi e realistici, cosa che farà piacere a chi sia solito realizzare stampe di grandi dimensioni o desideri ingrandire particolari della scena catturata.

La Nikon D5100 garantisce anche di tornare sempre a casa con immagini prive o con pochissimo rumore digitale. Ovviamente, questo valore aumenta col crescere della sensibilità ISO, ma rimane sempre entro limiti più che accettabili e tra i migliori in assoluto della sua categoria. Basti pensare che, anche se si attiva la funzione Hi2 e si fotografa a ISO 12.800, le immagini sono ancora accettabili anche se, a un valore così elevato, comincia a farsi vedere un po’ di rumore.

La facilità d’uso e la duttilità, a partire dall’ottimo display orientabile, rendono la Nikon D5100 alla portata di tutti e permettono di catturare qualunque tipo di foto in ogni possibile condizione di scatto. Non si deve, inoltre, dimenticare, l’ampia scelta di ottiche e di accessori messi a diposizione dal vastissimo catalogo Nikon.

La D5100 è una reflex consigliatissima, costa più delle altre reflex entry-level, ma è così valida da essere veramente difficile trovargli un difetto. Forse, prendendo a modello le fotocamere semiprofessionali, avremmo solo preferito poter personalizzare più pulsanti per avere subito a disposizione le funzioni più utilizzate dal singolo fotografo.