novità

Samsung WB150F: Le foto fra le nuvole

  • Qualità delle immagini
  • costo
  • tantissime modalità e funzioni
  • Wi-Fi integrato
  • Wi-Fi meno intuitivo del dovuto
  • a volte l'autofocus non è precisissimo
  • rumore ad alti valori ISO
Il giudizio di Webnews: 8,3

Zoom potente

Samsung WB150F è una fotocamera compatta dotata di un gran numero di funzioni e con specifiche di sicuro interesse. I progettisti Samsung hanno realizzato un modello dal look giovanile e bello da vedere, anche se non si può definire propriamente elegante. La presa sicura e precisa è garantita da una comoda impugnatura presente sul lato sinistro che permette l’utilizzo della fotocamera anche con una mano sola.

Il sensore CCD 1/2,3 della Samsung WB150F ha una risoluzione effettiva di 14,2 megapixel, più che sufficienti per qualsiasi normale utilizzo e anche per recuperare forti ingrandimenti dalle proprie foto. Uno dei punti di forza di questa fotocamera è però la sua ottica. Infatti, è uno zoom Schneider-KREUZNACH 4-72 mm f/4 equivalente, nel formato 35 mm a un 24-432 mm. Il fattore d’ingrandimento di 18x permette di “avvicinarsi” molto al soggetto.

Samsung WB150F mette a disposizione anche la modalità per le riprese video, ormai presenti su qualsiasi modello, anche entry-level. Permette di acquisire video in HD, ma solo alla risoluzione massima di 1.280×720 pixel. Non ha, quindi, specifiche Full HD. È possibile, però, utilizzare lo zoom durante le riprese e la durata massima di ogni filmato è di venti minuti. Inoltre la modalità Smart Movie permette di ottimizzare la ripresa dei video su Paesaggio, Cielo azzurro, Verde naturale o Tramonto.

Foto fra le nuvole

Samsung WB150F ha la funzione integrata Wi-Fi, cosa non facile da vedere su una fotocamera di questa categoria di prezzo. Grazie a ciò è possibile caricare le foto catturate su siti come Facebook, Picasa o Photobucket o inviarli direttamente via e-mail alla persona interessata. Stessa cosa per i video che possono essere inviati, ad esempio, a YouTube.

Le possibilità non si fermano qui. Infatti, le foto possono anche essere salvate nel cloud Samsung. In questo modo non si hanno più problemi di scheda di memoria piena. Ovviamente, è possibile recuperare le immagini dal cloud con il processo inverso. Il backup della scheda può anche essere eseguito su un computer dotato di Wi-Fi o via cavo. Per accedere al cloud è necessario acquisire un account al Microsoft SkyDrive e serve, ovviamente, un hotspot Wi-Fi.

Samsung WB150F è dotata di modalità manuali, cosa che permette al fotografo di avere il pieno controllo dei parametri di scatto. Il retro della fotocamera è dominato da uno schermo LCD da 3 pollici che dà chiaro accesso a tutte le funzionalità. È di buona qualità e ha una risoluzione nella media: 460.000 punti.

Tra le varie funzioni della Samsung WB150F segnaliamo lo Smart Auto 2.0: analizza la scena, sia per le foto sia per i filmati, individuandone gli elementi chiave e regolando i parametri su una delle 16 modalità foto e delle 4 video disponibili, garantendo risultati ottimali. Interessante anche la funzione Panorama Live, che permette di catturare immagini a 180 gradi. È sufficiente tenere premuto il pulsante di scatto e spostarsi seguendo la scena da riprendere.

Conclusioni

Samsung WB150F è una fotocamera compatta e facile da usare. È maneggevole ed è sicuramente un modello complessivamente sopra la media rispetto ad altre fotocamere della stessa categoria. Cattura immagini e nitide e precise e anche i colori sono più che soddisfacenti. Qualche volta la messa a fuoco automatica non è stata precisa, ma crediamo che ciò sia comunque un comportamento in linea con le altre fotocamere compatte, anche tenuto conto del costo non eccessivo, che garantisce un buon rapporto qualità/prezzo.

Anche i filmati sono buoni, sebbene l’alta definizione non arrivi al Full HD. Se pensate di acquisire video solo per inviarli al Web, non ci sono problemi. Se, invece, siete soliti guardarli su un televisore in alta definizione, non avrete il massimo.

Importante la presenza dello zoom 18x abbinato a un discreto grandangolo. Incrementa la duttilità della Samsung WB150F e permette di dedicarsi con passione e tranquillità a ogni genere fotografico. A ciò contribuisce anche la presenza delle modalità manuali.

Utile il Wi-Fi anche se, nell’uso pratico, non è così immediato e intuitivo come potrebbe sembrare. Riteniamo giusto dire che saranno pochi coloro che lo utilizzeranno concretamente e, se ritenete che sia questo fattore a farvi scegliere la Samsung WB150F, pensateci bene.

Concludiamo segnalando che sconsigliamo l’uso di sensibilità ISO elevate per la presenza di troppo rumore e che le procedure di avvio e di tempo scatto/scatto sono meno rapide di quanto avremmo voluto avere.

Altre recensioni Tutte le recensioni