Speciale E3 2019

E3 2019: la fiera del gaming, senza PlayStation

L'Electronic Entertainment Expo è la fiera di videogiochi più importante al mondo, dal 1995 appuntamento imperdibile per appassionati e fondamentale vetrina per i colossi dell'intrattenimento che presenziano alla kermesse per mostrare in anteprima le loro novità.

L'edizione 2019 si svolgerà da martedì 11 giugno a venerdì 13 giugno. Storica l'assenza di Sony che, per la prima volta, non parteciperà alla kermesse.

Di

L’Electronic Entertainment Expo è la fiera di videogiochi più importante al mondo, dal 1995 appuntamento imperdibile per appassionati e fondamentale vetrina per i colossi dell’intrattenimento che presenziano alla kermesse per mostrare in anteprima le loro novità.

Cos’è l’E3 2019 ()

Conosciuto da tutti come E3, l’Electronic Entertainment Expo è la fiera di videogioco più importante dell’anno che si svolge ogni estate, dal 1995. Un vero e proprio crocevia dove i grandi publisher dell’industria fanno a gara per presentare le loro novità in ambito gaming, dal nuovo titolo alla nuova console. L’edizione 2019 si svolgerà da martedì 11 giugno a venerdì 13 giugno

I principali player che si contendono la vetrina dell’E3 sono da sempre il trio Microsoft, Sony e Nintendo. Se però Nintendo negli ultimi anni ha deciso di non presenziare più fisicamente affidandosi invece alla formula dei direct (presentazioni in video streaming), quest’anno Sony ha deciso di dare forfait puntando su eventi tutti suoi per annunciare le proprie novità. Non mancherà ovviamente spazio per software house minori e per le sempre più apprezzate produzioni indipendenti.

Dove e quando si svolge()

L’E3 2019 si svolgerà (come sempre) al Los Angeles Convention Center. Nei giorni antecedenti la kermesse, come da tradizione, ci saranno le conferenze pre-E3 tenute dai principali produttori e sviluppatori come Electronic Arts, Bethesda, Ubisoft oltre appunto ai big Microsoft, Nintendo. Niente Sony quest’anno, come già detto, che non sarà presente alla fiera.

Nei prossimi mesi verranno rivelati i dettagli degli show pre-E3, che si terranno il 10 di giugno

Microsoft ()

Microsoft salirà sul palco dell’E3 2019 presentando quasi sicuramente le sue due nuove console next-gen, previste sul mercato non prima del 2020. Che Microsoft sia al lavoro su due versioni della Xbox next-gen è già nell’aria da diverso tempo, con i rumor che montano con insistenza. Sono già anche trapelati i nomi in codice delle due nuove macchine da gioco firmate Microsoft: Lockheart, la più economica e quindi meno potente (come Xbox One S), che supporterà però gli stessi giochi, e Anaconda, che sarebbe l’equivalente di Xbox One X.

La fiera di Los Angeles sarà l’occasione per il colosso di Redmond di svelare i nomi definitivi delle due console, specifiche tecniche, prezzi e tanto altro ancora. Come già annunciato da Microsoft, durante la fiera l’azienda farà importanti annunci per quel che riguarda l’evoluzione del gaming su PC, sia per quanto riguarda lo Store che lo sviluppo di giochi tripla A.

Nintendo ()

Anche Nintendo come Microsoft potrebbe approfittare della vetrina E3 2019 – tramite il suo consueto Nintendo Direct – per presentare due nuovi modelli di Nintendo Switch, a distanza di soli due anni dall’uscita nei negozi della console ibrida.

Secondo alcune indiscrezioni potrebbero esserci due nuovi modelli: uno dedicati ai videogiocatori più hardcore, per chi vuole prestazioni superiori e una seconda variante pensata invece per i giocatori più casual, una sorta di successore spirituale di Nintendo 3DS.

L’assente Sony ()

Lo scorso novembre, Sony ha annunciato la scelta di non partecipare all’E3 2019. Una vera e propria doccia fredda per milioni di fan in tutto il mondo che attendono sempre con trepidazione gli annunci del colosso nipponico alla kermesse losangelina. E dire che nelle scorse edizioni Sony PlayStation ha dato sempre buone soddisfazioni con annunci bomba.

Ma evidentemente per Sony è la fine di un’epoca, come spiegato dalla stessa società durante un’intervista ai microfoni di Game Informer: “L’industria si evolve e Sony continua a cercare nuove opportunità creative per coinvolgere la comunità.” 

Novità()

Oltre ai tre big (quest’anno due), sul palco dell’E3 saliranno anche le principali software house come Electronic Arts, Bethesda, Ubisoft, Square Enix e altre anticipano la fiera con i loro show pre-E3. È ancora presto per capire quale società parteciperà e cosa presenteranno. Nei prossimi mesi ne sapremo di più.

Bethesda ha confermato la sua conferenza pre-E3 il 10 giugno 2019, dove la software house darà maggiori dettagli su Doom Eternal, e tanto altro.

E Google? È possibile che quest’anno anche Google parteciperà all’E3 con una sua conferenza pre fiera durante la quale potrebbe mostrare i dettagli del suo nuovo servizio di cloud gaming Google Stadia.

Immagine: E3 Facebook