Speciale Fortnite

Fortnite

Fortnite: un successo globale senza precedenti

Fortnite è un videogioco online sviluppato dal 2017 da Epic Games, diventato in poco tempo un successo planetario capace di attrarre oltre 125 milioni di giocatori.

Salva Il Mondo, la versione a pagamento di Fortnite, è disponibile per Windows, MacOS, PlayStation 4 e Xbox One, ma esistono anche due versioni free-to-play di Fortnite – Battle Royale e Fortnite Creative – per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Windows, iOS e Android. Fortnite sarà disponibile anche per PlayStation 5 e Xbox Series X non appena le due nuove console saranno messe in commercio.

Di

Fortnite è il “videogioco del momento” ormai da qualche anno, uno dei più grandi successi videoludici degli ultimi anni e sicuramente il più grande successo di Epic Games, che può vantare anche titoli come Gears of War.

Epic Games, però, è anche la società che ha creato Unreal Engine, il motore grafico arrivato ormai alla quinta versione usato non soltanto da Fortnite, ma anche da titoli di terze parti per tutte le principali piattaforme, da Windows a MacOS, passando per iOS, Android, Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One e le nuove console PlayStation 5 e Xbox Series X.

Se avete sentito parlare di Fornite e non sapete da dove iniziare, ecco tutto quello che c’è da sapere sul fortunatissimo videogioco di Epic Games.

Cos’è Fortnite ()

Sviluppato nel 2017 da Epic Games e People Can Fly, Fortnite è un videogioco online diventato in pochi mesi un successo planetario capace di attirare milioni di giocatori e tenerli incollati per ore allo schermo del proprio dispositivo grazie a tre diverse modalità di gioco, Save the World e Battle Royale, le prime ad essere rilasciate nel 2017, e Fortnite Creative, arrivata invece alla fine del 2018.

La modalità di maggiore successo è senza dubbio Fortnite: Battle Royale, quella che mette i giocatori contro gli altri giocatori in una spietata battaglia a tempo da cui può uscire di volta in volta un solo vincitore. Capitolo dopo capitolo, Fortnite: Battle Royale è diventato un vero e proprio fenomeno culturale online, con eventi mondiali e una serie di competizioni e-sports.

Fortnite: le modalità di gioco ()

Sono tre le modalità di gioco di Fortnite, accumunate dallo stesso motore grafico:

Salva Il Mondo: ci troviamo in una terra post-apocalittica in cui il 98% della popolazione è scomparsa in seguito ad una improvvisa e brutale tempesta ed è stata in parte sostituita da creature aliene tutt’altro che amichevoli. L’obiettivo dei giocatori è quello di sopravvivere e respingere il più possibile le orde di mostri che diventano sempre più violente e brutali col passare del tempo. Fortnite: Salva Il Mondo è la campagna PvE cooperativa che permette fino a 4 giocatori – può essere giocata anche in solitaria – di unire le forze per portare a termine le missioni, raccogliere risorse, costruire fortificazioni attorno a obiettivi che hanno lo scopo di aiutare a combattere la tempesta e proteggere i sopravvissuti, ma anche costruire armi e trappole per affrontare le ondate di queste creature.

Battle Royale: è una delle versioni free-to-play di Fortnite con modalità di combattimento PvP, giocatore contro gli altri giocatori. 100 giocatori vengono catapultati su un’isola deserta senza alcun tipo di equipaggiamento – fatta eccezione per un piccone – con un obiettivo molto semplice: restare l’ultimo giocatore in vita ed ottenere così un Vittoria Reale. Si può giocare in singolo, a coppie o a squadre, ma le regole non cambiano: si ha totale libertà di azione e di movimento, ma la cosiddetta zona sicura inizia pian piano a restringersi costringendo i giocatori a scontrarsi gli uni con gli altri fino alla fine della partita.

Fortnite Creative: è un’altra versione free-to-play di Fortnite in cui i giocatori possono creare mappe e giochi fissando di volta in volta le proprie regole.

Fortnite: Battle Royale, tutte le stagioni ()

Fortnite: Battle Royale è suddiviso in Stagioni che hanno una durata indicativa di 10 settimane ciascuna, 5 stagioni circa ogni anno, e per partecipare ad ogni stagione è necessario acquistare l’apposito Battle Pass per 950 V-Bucks. Ogni stagione introduce funzioni, oggetti, modalità e altri importanti cambiamenti sull’isola dove si svolge l’azione, senza però alterare lo scopo del gioco: rimanere l’ultimo giocatore in vita.

Ecco l’elenco delle stagioni che si sono avvicendate nel corso della storia di Fortnite: Battle Royale con la relativa durata:

  • Stagione 1 (43 giorni, dal 25 ottobre al 13 dicembre 2017)
  • Stagione 2 (69 giorni, dal 14 dicembre 2017 al 21 febbraio 2018)
  • Stagione 3 (67 giorni, dal 22 febbraio al 30 aprile 2018)
  • Stagione 4 (71 giorni, dal 1° maggio all’11 luglio 2018)
  • Stagione 5 (76 giorni, dal 12 luglio al 26 settembre 2018)
  • Stagione 6 (69 giorni, dal 27 settembre al 5 dicembre 2018)
  • Stagione 7 (84 giorni, dal 6 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019)
  • Stagione 8 (69 giorni, dal 28 febbraio all’8 maggio 2019)
  • Stagione 9 (84 giorni, dal 9 maggio al 1° agosto 2019)
  • Stagione X (73 giorni, dal 1° agosto al 13 ottobre 2019)

Con la Stagione X si è chiuso definitivamente il Capitolo 1 di Fortnite: Battle Royal. Il Capitolo 2 è attualmente in corso:

  • Capitolo 2: Stagione 1 (128 giorni, dal 15 ottobre 2019 al 20 febbraio 2020)
  • Capitolo 2: Stagione 2 (118 giorni, dal 20 febbraio al 17 giugno 2020)
  • Capitolo 2: Stagione 3 (dal 17 giugno al 27 agosto 2020)
  • Capitolo 2: Stagione 4 (a partire dal 27 agosto 2020)
Fortnite Piattaforme

Dove si può giocare Fortnite ()

  • Fortnite: Salva Il Mondo è disponibile per Windows, MacOS, PlayStation 4 e Xbox One;
  • Fortnite: Battle Royale è disponibile gratuitamente per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Windows, iOS e Android;
  • Fortnite Creative è disponibile gratuitamente per Windows, macOS, PlayStation 4, Xbox One, iOS, Nintendo Switch e Android.

Fortnite: quanto costa ()

Fortnite: Salva Il Mondo è l’unica versione a pagamento del fortunato titolo di Epic Games. La versione per MacOS e Windows è in offerta a partire da 14,99 euro, anche se generalmente viene proposta a 19,99 euro. Il titolo può essere scaricato gratuitamente su PlayStation 4 e Xbox One, ma per accedere alla modalità Salva Il Mondo è necessario perfezionare l’acquisto in-app. Fortnite: Battle Royale e Fortnite Creative, invece, non richiedono alcun costo iniziale né successivo, ma permettono agli utenti di effettuare delle microtransazioni per acquistare valuta di gioco, gli ormai famosissimi V-bucks, da utilizzare in-game per gli scopi più disparati.

Fortnite Prezzo