Speciale SKY WiFi: come funziona, offerta e tariffe

sky wifi speciale

SKY WiFi: come funziona, offerta e tariffe

Sky Wifi è la nuova fibra ottica disponibile inizialmente solo per gli utenti italiani già abbonati alla tv satellitare di Sky. Si basa sulla rete proprietaria Ultra Network, che sfrutta la struttura di Open Fiber (FTTH) per garantire una qualità migliore nello streaming e in upload. Sono tre le offerte attive per chi vuole sottoscrivere un abbonamento e passano attraverso il modem/router Sky Wifi Hub e gli Sky Wifi Pod, dispositivi in grado di estendere il segnale in abitazioni particolarmente grandi. Per la gestione della connessione, del modem, dei profili utente e quant’altro, basta installare l’app ufficiale di Sky Wifi, un vero e proprio “telecomando” virtuale.

Di

Sky Wifi è la nuova fibra di Sky, che dalla Tv satellitare si allarga anche al campo degli operatori di telefonia fissa. La nuova fibra che entro l’estate sarà disponibile in 120 città italiane, è sottoscrivibile inizialmente solo dagli abbonati alla TV di Murdoch, ma presto sarà disponibile per tutti, previa verifica della copertura. Sky Wifi si basa sulla rete proprietaria Ultra Network, che sfrutta la fibra ottica (FTTH) di Open Fiber. La velocità massima in download è di 1 GB/s, mentre in Upload è di 300 MB/s. I punti di forza sono rappresentati proprio dalla velocità di upload e dalla qualità dello streaming.

L’approccio di Sky Wifi è totalmente nuovo, poiché consente all’utente di gestire tutto ciò che riguarda la propria connessione in maniera precisa, monitorando ogni componente della famiglia che si connette al router e ogni dispositivo. Il costo della fibra viene aggiunto automaticamente alla bolletta che gli abbonati ricevono già per i canali televisivi.

Sky Wifi Hub e Pod()

Per connettersi alla fibra di Sky wifi è possibile utilizzare un modem/router già in possesso, purché rispetti dei requisiti minimi, ma Sky offre in comodato d’uso gratuito lo Sky Wifi Hub. Si tratta del modem proprietario basato su tecnologia Mesh. Il dispositivo garantisce una qualità di connessione ottimale in abitazioni fino ad un massimo di 120 mq, ma in alternativa si possono utilizzare gli Sky WiFi Pod per estendere il segnale. Questi dispositivi si possono ottenere però solo se si sottoscrive un’offerta Ultra.

Sky Wifi: profili e prezzi()

L’offerta Sky Wifi prevede tre abbonamenti:

– Smart: 29,90 euro al mese + 49 euro di costo di attivazione una tantum, fibra illimitata, chiamate a consumo, Router Sky Hub incluso;

– Ultra: 32,90 euro al mese + 99 euro di costo di attivazione una tantum, fibra illimitata, chiamate a consumo, router Sky Wifi Hub incluso, 2 ripetitori Sky Wifi Pod;

– Ultra Plus: 37,90 euro al mese + 99 euro di costo di attivazione una tantum, fibra illimitata, chiamate illimitate (nazionali verso cellulari e fissi), router Sky Wifi Hub incluso, 3 ripetitori Sky Wifi Pod.

Sky Wifi: copertura e verifica()

Al lancio Sky Wifi è disponibile in 23 città italiane (Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Bresso, Cagliari, Catania, Cinisello Balsamo, Firenze, Genova, Messina, Milano, Modugno, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Perugia, Pescara, Selargius, Sesto San Giovanni, Sondrio, Torino, Varese, Venezia), ma entro l’estate la copertura sarà estesa a 120 città. Per verificare la copertura basta raggiungere questo sito e compilare i pochi campi richiesti.

L’app di Sky Wifi()

La gestione della fibra di Sky WiFi passa attraverso l’utilizzo dell’app, scaricabile gratuitamente dagli store ufficiali Android ed Apple. Per accedere all’app si possono utilizzare le credenziali di cui già si dispone per l’accesso ai servizi della TV satellitare. Tramite l’applicativo è possibile gestire il modem/router cambiando nome alla rete o la password, ma soprattutto si possono aggiungere gestire i profili dei componenti della famiglia che usano la rete. Inoltre, si può mettere in pausa la connessione per garantire alla famiglia momenti di socialità e si possono consultare in qualsiasi momento i report sui consumi, in modo da poter imporre limiti magari ai più piccoli. Tramite l’app ufficiale si possono gestire anche gli Sky Wifi Pod, che nei piani Ultra consentono di estendere il segnale del modem.