novità

opa

Formati nuovi per l’advertising sul Web
Business

Formati nuovi per l’advertising sul Web

La Online Publishers Association ha approvato una nuova serie di formati per gli annunci pubblicitari online. I nuovi banner avranno il duro compito di attirare maggiormente l’attenzione degli utenti offrendo interattività e condivisione dei contenuti

Arriva da oltremanica l’offerta per Tiscali
opa

Arriva da oltremanica l’offerta per Tiscali

Indiscrezioni del weekend hanno messo le ali a Tiscali, arriva a guadagnare fino a 6 punti nella giornata di lunedì. Questo balzo in avanti delle quotazioni è arrivato dopo che il Sunday Times ha scritto di un’offerta da parte di Carphone Warehouse per la divisione britannica del gruppo telefonico/internet fondato da Renato Soru. In merito

Yahoo rifiuta ancora la proposta di Microsoft
itunes opa

Yahoo rifiuta ancora la proposta di Microsoft

Ancora uno schiaffo da parte di Yahoo alla proposta di Microsoft e Icahn, principale azionista con il 5% delle azioni del motore di ricerca. L’operazione congiunta, infatti, si poneva come obiettivo quella di vendere quella parte della società legata al suo motore di ricerca a Microsoft cedendo il rimanente all’investitore Carl Icahn. “Roy Bostock”, presidente

Volano le azioni di Yahoo
itunes opa

Volano le azioni di Yahoo

Dopo le voci di riapertura delle trattative per l’acquisizione di Yahoo da parte di Microsoft, il motore di ricerca vede volare le proprie azioni che salgono più del 9% a quota 23,39 dollari. In effetti la trattativa dovrebbe andare avanti se l’assemblea degli azionisti eleggerà un nuovo consiglio di amministrazione ad Agosto.

EA prende altro tempo ma Take-Two non molla
electronic arts opa take-two

EA prende altro tempo ma Take-Two non molla

Take-Two non torna sui suoi passi e non è di certo una questione di tempo. A nulla infatti è valsa la recente decisione del board di Electonic Arts, di estendere il limite dell’offerta di un mese, al 18 Luglio. L’OPA, lanciata in Febbraio dalla software house di videogames quali “Madden” e “Need for Speed”, ammonta

Finalmente l’accordo tra Yahoo e Microsoft?
itunes opa

Finalmente l’accordo tra Yahoo e Microsoft?

L’epilogo sembra essere arrivato. Stando alla notizia pubblicata sul quotidiano nazionale “La Repubblica“, le trattative tra Yahoo e Microsoft dovrebbero finalmente finalizzarsi entro la prossima settimana. Stando alle voci che circolano, Microsoft rileverebbe le attività di ricerca di Yahoo e non ci sarebbe l’ipotesi che Microsoft acquisti il 100% del noto motore di ricerca.

Microsoft e Yahoo riaprono il dialogo
itunes opa

Microsoft e Yahoo riaprono il dialogo

Microsoft è ancora interessato a raggiungere un accordo con Yahoo. La notizia viene resa nota, questa Domenica, dal board di casa Redmond. A quanto pare Microsoft starebbe rivedendo la sua strategia per offrire un accordo alternativo all’acquisto dell’intera società di Sunnyvale. Nell’annuncio la compagnia dichiara: “Microsoft non sta considerando di dar vita a una nuova

Carl C. Icahn riapre la partita Yahoo Microsoft
itunes opa

Carl C. Icahn riapre la partita Yahoo Microsoft

Per Microsoft e Yahoo la partita ancora non è definitivamente chiusa. L’accordo più longevo e discusso del mondo HiTech ha in serbo un altro capitolo per arricchire la saga. Questa volta il protagonista è l’azionista multimilionario “Carl C. Icahn” che ha pianificato una strategia di tipo “proxy fight” al fine di presenziare all’interno del board

Microsoft fa il filo ad AOL
aol itunes opa

Microsoft fa il filo ad AOL

Secondo alcune indiscrezioni, Microsoft, reduce dalla trattativa fallita con il motore di ricerca Yahoo, sta corteggiando America Online, la società satellite della Time Warner. Forse, questo spiega anche l’intransigenza su ulteriori concessioni in termini di prezzo del colosso di Redmond nella trattativa per l’acquisizione di Yahoo. Il probabile cambio di strategia porterebbe un considerevole risparmio

Yahoo: un altro rifiuto per Microsoft
itunes opa

Yahoo: un altro rifiuto per Microsoft

Yahoo vale molto, sicuramente più di quanto Microsoft offre. Il board di Sunnyvale rifiuta nuovamente l’offerta di casa Redmond. L’ultimatum di sabato non è riuscito a smuovere le posizioni della società californiana che ha spiegato il rifiuto dicendo, nuovamente, che l’offerta sottostima il suo valore. L’offerta iniziale di 31 dollari per azione rimane in piedi,

Tiscali vede i 2 euro sulle voci di un’OPA
opa vodafone

Tiscali vede i 2 euro sulle voci di un’OPA

Impressionante rally per Tiscali, tra Venerdì e Lunedì, nella borsa Milanese. La società, guidata da Renato Soru, ha chiuso la giornata (di Venerdì) con un magnifico +20,2% sfiorando i 2 euro per azione. Con questa performance si registra la terza seduta consecutiva al rialzo per l’Internet provider. A sostenere Tiscali durante la sua cavalcata è

Un netto rifiuto per Microsoft…Yahoo! vale molto di più
itunes opa

Un netto rifiuto per Microsoft…Yahoo! vale molto di più

È ufficiale: Yahoo! rifiuta l’OPA di 44,6 miliardi di dollari che Microsoft aveva lanciato il primo febbraio. Dieci giorni di valutazioni, riflessioni, illazioni di ogni genere per arrivare alla più scontata delle decisioni, quella di giocare al rialzo. Per il board, 31 dollari ad azione, ossia un premio del 62% rispetto alla chiusura del 31

Microsoft e Yahoo, così a Wall Street dopo l’annuncio dell’OPA (update 4)
Web e Social

Microsoft e Yahoo, così a Wall Street dopo l’annuncio dell’OPA (update 4)

Ore 15.45: MSFT apre a -4.60%, YHOO a +49.11%. Tanto per capire l’aria che tira: GOOG -6.70%, EBAY +1.38%, AAPL +0.62%. Yahoo ha appena fatto sapere che valuterà con attenzione la proposta Microsoft, rispondendo così ufficialmente all’OPA avanzata con la lettera pubblica inviata da Steve Ballmer al management di SunnyvaleOre 16.40: Microsoft -4.91%, Yahoo +47.20%.