Opera mette un ad blocker nel browser

Un ad blocker dentro al browser, che non richiede all’utente il download e l’installazione di plugin o estensioni aggiuntive: è l’idea del team di Opera.

,

Un ad blocker dentro al browser, che non richiede all'utente il download e l'installazione di plugin o estensioni aggiuntive. È l'idea di Opera, che annuncia la novità introdotta sia sulla versione desktop del software che nella versione Mini distribuita come applicazione su smartphone e tablet Android. Il funzionamento è semplice: basta un click (o un tap) per attivarlo. I vantaggi sono un minor consumo di memoria (e di batteria in mobilità), una riduzione del traffico dati generato e una maggiore velocità nel riconoscimento e nel blocco delle inserzioni pubblicitarie. Questo il video di presentazione.