WD RE3: terza generazione di dischi RAID da Western Digital

Western Digital ha annunciato la disponibilità della terza generazione di dischi rigidi da 3,5 pollici, appartenenti alla famiglia RAID Edition (RE). Con questa nuova versione, è stata migliorata la tolleranza agli shock e alle vibrazioni, rendendo la serie RE3 un’ottima scelta per il settore enterprise.

I nuovi dischi SATA II WD RE3 offrono un miglioramento delle prestazioni del 20% rispetto alla precedente generazione e un MTBF di 1,2 milioni di ore.

Grazie alla tecnologia Rotary Acceleration Feed Forward (RAFF) di quarta generazione, che consente di monitorare il disco e correggere in tempo reale le vibrazioni lineari e rotazionali, è stato possibile ottenere un miglioramento prestazionale del 60% quando il disco viene impiegato in ambienti ad alte vibrazioni.

È presente inoltre un sensore che rileva le sollecitazioni ad alta frequenza su tutti gli assi ed effettua una compensazione per proteggere i dati, oltre al classico sistema IntelliSeek, che calcola la velocità di ricerca ottimale per ridurre i consumi e il rumore, senza degradare le prestazioni.

Tutti i dischi WD RE3 adottano la tecnologia di registrazione perpendicolare PMR, velocità di rotazione di 7200 rpm, buffer di 16 MB e supporto al Native Command Queuing (NCQ).

I modelli previsti sono WD5002ABYS da 500 GB, WD3202ABYS da 320 GB e WD2502ABYS da 250 GB, con prezzi consigliati rispettivamente pari a 119 $, 89 $ e 79 $. Come per gli altri modelli di fascia enterprise, anche i nuovi hard disk RE3 sono coperti da una garanzia di 5 anni.

Le specifiche dettagliate sono disponibili sul sito ufficiale.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti