QR code per la pagina originale

Internet do it better

,

“Il Babelgum Online Film Festival concede per la prima volta, a giovani talenti di ogni parte del mondo, l’opportunità di mostrare il loro lavoro a un pubblico planetario e di riceverne un feedback immediato (spiega Lee) il bello di Internet è che offre contenuti più originali e interessanti rispetto alla TV o al cinema, grazie al fatto che i giovani registi non hanno il fiato sul collo dei grandi produttori. Si potranno non avere molti soldi per produrre, ma si ha almeno l’ultima parola sul ‘final cut'”.

Ho citato un passaggio dell’intervista di Spike Lee a Repubblica, l’argomento è la seconda edizione del Babelgum Online Film Festival.

Secondo me il passaggio più interessante è: Internet offre contenuti migliori rispetto a media tradizionali (cinema/tv) in quanto i creatori sono più liberi, meno condizionati.

L’ipotesi è affascinante e si riferisce, in questo contesto, prima di tutto all’UGC (user generated content) video.

Ma possiamo affermare che lo stesso vale per tutti i contenuti creati in Rete? Sono effettivamente migliori in quanto più originali e più liberi?

Argomento stimolante, fatemi sapere la vostra opinione.

Notizie su: