QR code per la pagina originale

Mai più Flash. Né su iPhone, né su Mac

,

Per gli stessi motivi per cui Flash viene escluso da iPhone e iPad, l’esclusione sarà presto valida anche su Mac OS. Lo sviluppo su piattaforme terze è infatti di minor qualità, e gli utenti Mac non vogliono questo. E per i video non sarà un problema. Inoltre le batterie dei MacBook Pro dureranno molto più a lungo. Non solo: mai più crash causati da Flash. C’è soltanto di che guadagnarci.

Insomma: pronti a festeggiare: Flash sarà presto escluso in toto dai prodotti Apple.

La firma, però, non è quella di Steve Jobs ma quella di Fake Steve Jobs. Ed il post è una graffiante critica alla lettera aperta di Jobs nei confronti di Adobe. Lucido e pungente il post di Fake Steve, che chiude ricordando come presto spariranno dai Mac anche le pubblicità di Google:

hanno funzionato bene durante l’era dei Pc, ma ora hanno un look vecchio. I nostri utenti non le vogliono sui loro Mac

Notizie su: