QR code per la pagina originale

Nuova versione dell’applicazione Calendario per tutti gli abbonati Mobile Me

,

MobileMe continua a crescere e migliorarsi: ha da poco lasciato lo stadio di beta, ed è disponibile per tutti, il nuovo Calendario, applicazione Web che, naturalmente, sarà in grado di sincronizzarsi con tutti i dispositivi dotati di iOS, da iPhone ad iPad.

Diverse le novità introdotte, dall’interfaccia grafica alla condivisione degli eventi e per usufruirne, tutti gli abbonati al servizio MobileMe dovranno semplicemente portarsi sulla pagina del calendario e scegliere l’opzione “Upgrade Now” per aggiornare l’applicazione.

Come abbiamo detto, l’interfaccia è stata completamente rivista, per migliorare le visualizzazione per giorno, settimana o mese, ed è stata aggiunta una nuova modalità di vista per eventi, così da avere maggiormente sotto controllo tutti gli appuntamenti.

Novità (particolarmente interessanti in ambito lavorativo) anche per la condivisione dei propri calendari: questo può essere fatto tanto in modalità “visualizzazione” che in modalità “modifica e creazione”, consentendo agli utenti, nel caso della sola visualizzazione, di specificare un elenco di contatti che potrà accedere al calendario esclusivamente in modalità lettura.

Se invece si vuole permettere anche ad altri la modifica o creazione degli appuntamenti, si avrà la possibilità di creare una rete di collaborazione tra ii componenti di un gruppo in modo che l’agenda possa sempre essere aggiornata con gli impegni di tutti, sulla base anche delle esigenze altrui.

È importante far notare che chi non è iscritto al servizio MobileMe non verrà tagliato fuori dal gruppo: queste persone riceveranno un invito via email e avranno la possibilità di confermare la partecipazione ai vari eventi con un unico e semplice click e le varie risposte saranno poi automaticamente gestite dal calendario.

Non sono esclusi dall’utilizzo del nuovo calendario nemmeno gli utenti Windows, che possono accedere ai servizi cloud di Apple, utilizzando un PC su cui siano installanti Outlook e il Pannello di Controllo Mobile Me.

Notizie su: