STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Google introduce la ricerca per immagini

Google sta sperimentando la ricerca per immagini, una rivoluzione rispetto alla parola.

,

Niente termini o frasi, ma immagini. Google sta sperimentando un motore per immagini dalle potenzialità rivoluzionarie. Invece di inserire una parola come chiave di ricerca, basta inserire un’immagine, propria o linkata, per scoprire tutto.

La novità si chiama “Google ricerca per immagini” e si può testare all’indirizzo images.google.com. Il sistema prevede di caricare un’immagine, dal proprio hard disk oppure inserendo l’URL, lasciando a Google il compito di trovare immagini simili, oppure di spiegare di cosa si tratta.

Immaginate di avere la foto di un quadro ma non conoscete l’autore, oppure la foto di un luogo, e volete sapere dove si trova, o trovare altre foto di quel luogo. Le possibilità sono infinite, ovviamente tutte legate al database di Google e al suo motore principale, ma qui con una grammatica completamente diversa.

Caricamento delle immagini su Google

Al momento il sistema è in anteprima, e sicuramente migliorabile. Esistono però già delle estensioni per Chrome e Firefox, che introducono l’icona della macchina fotografica, simbolo della nuova funzionalità, permettendo di fare una ricerca immediata dal browser.

Cosa pensate di questa novità? Amplierà il nostro modo di fare ricerche sul Web?

Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 16/06/2011 alle 14:50 #152153

    Marco Viviani
    Moderator

    Google sta sperimentando la ricerca per immagini, una rivoluzione rispetto alla parola.

    Leggi la notizia: Google introduce la ricerca per immagini

    17/06/2011 alle 09:34 #222629

    Rafm
    Membro

    mi sarebbe stato utile giusto un mese fa…

    23/10/2011 alle 09:59 #222630

    Enrico p. de plano
    Participant

    Applicazione che amplierà enormemente le nostre possibilità: pensate a chi (ricercatori universitari o curiosi qualsiasi) abbia immagini sulla cui identità non è sicuro (opere d’arte o di srchitettura, di design, politici del passato o stranieri e non continuo perchè ci voirrebbe troppo tempo), o nel campo dell’Educazione implementabile da mezzi digitali, ai ragazzini con le loro ricerche etc