QR code per la pagina originale

iOS 5: il jailbreak untethered c’è, ma a pagamento

Rilasciato sul Web il jailbreak untethered per iOS 5, ma appare inaffidabile e a pagamento.

,

A pochi giorni dall’arrivo di iOS 5, è stato rilasciato sul Web il primo jailbreak untethered che consente, secondo quanto specifica il team di sviluppo, di sbloccare iPhone in modo definitivo, con al seguito la solita possibilità di installare Cydia e tutte le app al di fuori dell’App Store ufficiale. Ma c’è un ma.

Il jailbreak untethered per iOS 5 di cui si parla è denominato “FastRam v5.0” ed è a pagamento: costa 25 dollari e viene distribuito tramite FastUnlockiPhone.com. Attenzione però perché, oltre alla cifra da sborsare per avere a disposizione il pacchetto, c’è da considerare un’eventuale rischio di bufala per via della velocità nella release. Inoltre, non bisogna dimenticare che va usato con piena consapevolezza poiché installarlo può precludere la garanzia sul proprio iDevice.

FastRam v5.0 è attualmente limitato alla sola installazione su iPhone 4 e precedenti; risultano pertanto esclusi iPhone 4S, iPad 2 e iPod touch. Ai difetti precedenti si aggiunge quindi un altro limite che impedirà la diffusione del jailbreak, stavolta infatti non in grado di incontrare le masse. C’è da dire che la versione tethered del jailbreak – che richiede un nuovo sblocco ogni riavvio – è già disponibile, quindi è probabilmente questione di pochi giorni per l’arrivo di un jailbreak più affidabile, completo e gratuito.

Notizie su: Apple iPhone 4S, ,