STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Amazon mette radici in Italia

Amazon apre in Italia il primo centro di distribuzione locale e promette la creazione di centinaia di posti di lavoro. L'invio della merce sarà più rapido.

,

Amazon ha annunciato l’apertura del nuovo Centro di distribuzione in Italia: parte del Polo Logistico di Castel San Giovanni, il fabbricato si estende su un’area pari a 25 mila metri quadri e promette la creazione di centinaia di posti di lavoro. Il che, visto il problematico momento sui mercati, non può che essere accolto come una buona notizia firmata Jeff Bezos.

«Ci fa molto piacere annunciare oggi questo importante passo a meno di un anno dall’apertura del sito internet italiano», spiega Diego Piacentini, Senior Vice President International di Amazon.com: «Grazie al positivo riscontro ottenuto dai clienti italiani che hanno dimostrato di apprezzare la nostra offerta e servizi come Prime, che consente agli utenti di beneficiare della spedizione gratuita e di ricevere gli articoli entro due o tre giorni dall’ordine o, addirittura, in un solo giorno pagando un leggero sovrapprezzo. Da marzo a oggi abbiamo già assunto oltre 150 collaboratori e continuiamo a selezionare nuovi candidati per far fronte al picco stagionale della domanda nel quarto trimestre. Ci aspettiamo di superare la soglia dei 350 prima di Natale. Le posizioni aperte, sia a tempo indeterminato che stagionali, sono diverse centinaia e si riferiscono a ruoli che vanno dal management al ricevimento, confezionamento e spedizione della merce».

Il sito italiano prima, l’evoluzione del servizio poi, un centro di distribuzione fisico sul territorio ora: così Amazon sta mettendo radici in Italia, ove presto o tardi porterà anche la serie Kindle con tutto quel che la cosa è in grado di maturare a livello di offerta sul mercato editoriale. Nel frattempo il centro di distribuzione starebbe già lavorando a regime, con la prima consegna effettuata il 22 settembre. Ma ancora una volta, nell’esplicare le dinamiche poste in essere nel nostro paese, Amazon punta tutto sull’offerta di lavoro. Secondo Stefano Perego, General Manager Amazon Logistica Italia, infatti, l’attenzione per le nuove generazioni è particolare: «È soprattutto a loro che ci rivolgiamo, offrendo la possibilità di lavorare in un ambiente davvero dinamico, ricco di stimoli e di opportunità di crescita professionale. Tutti i processi, infatti, sono studiati e ottimizzati per ridurre al minimo i tempi di attesa del cliente. È affascinante scoprire come funziona realmente Amazon, cosa succede dietro le quinte del più grande sito mondiale di commercio elettronico, senza doversi allontanare dal proprio territorio».

Chi intendesse cercare occupazione presso Amazon può verificare gli appositi annunci sulla bacheca online del gruppo. Tra i quali, va notato, spicca un “Kindle Lead Site Merchandiser Italy” non più attivo, ma esplicativo delle intenzioni che il gruppo sta muovendo sul territorio.

Immagine
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 27/10/2011 alle 11:10 #153270

    Giacomo Dotta
    Amministratore

    Amazon apre in Italia il primo centro di distribuzione locale e promette la creazione di centinaia di posti di lavoro. L’invio della merce sarà più rapido.

    Leggi la notizia: Amazon mette radici in Italia

    27/10/2011 alle 13:43 #227987

    Okh
    Participant

    Esatto, vogliamo Kindle in Italia!

    27/10/2011 alle 14:12 #227988

    speriamo abbassi i prezzi…

    27/10/2011 alle 18:30 #227989

    Okh
    Participant

    Beh più bassi di quelli attuali non penso…..