QR code per la pagina originale

iExplorer, per analizzare la memoria di iPad e iPhone

iExplorer, applicazione per Mac e Windows utile per analizzare la struttura dei file memorizzati su iPhone, iPod Touch o iPad.

,

iExplorer è un’applicazione gratuita sviluppata da Macroplant che permette di analizzare nel dettaglio i file che occupano la memoria nel proprio dispositivo iOS. Software utile soprattutto per scoprire cosa si cela dietro ogni categoria di memoria.

iExplorer è disponibile per sistemi Windows e Mac e permette di dare uno sguardo alla struttura dei file memorizzati su iPhone, iPod Touch o iPad, quando il device viene collegato al computer tramite il cavo di sincronizzazione USB. Per utilizzare il programma su Mac è necessario possedere almeno Mac OS X 10.5 o versioni successive e iTunes 8 o successivi. Su Windows basta invece la versione 9 di iTunes.

Per installare l’applicazione, basta scaricare l’immagine del disco dal sito dello sviluppatore e aprirla. Qui, trascinare l’icona di iExplorer nell’apposita cartella “Applicazioni” e avviarla con un doppio click del mouse. La pagina iniziale darà qualche sommaria informazione insieme alla possibilità di fare “pubblicità” allo sviluppatore condividendo i dettagli sull’applicazione su vari social network.

Chiusa questa finestra, si avrà a che fare con il programma vero e proprio. Collegando il dispositivo iOS al PC tramite una porta USB, si ha subito la possibilità di dare uno sguardo alla memoria completa del terminale. È possibile espandere ogni cartella per scoprire cosa si nasconde all’interno e soprattutto quanto spazio occupa nel device. Se decidete di abilitare il pulsante di anteprima automatica, posto nella barra in basso, potrete inoltre dare uno sguardo immediato ai file multimediali, per capire immediatamente, ad esempio nel caso di foto, di cosa si tratti.

Utile, immediata e semplice da usare. Consigliata a tutti i possessori di un iPhone, un iPod Touch o un iPad.