QR code per la pagina originale

Canon, ecco i nuovi super teleobiettivi

Canon sta lavorando a due nuovi progetti riguardanti possibili super teleobiettivi per il futuro: eccoli esplicati nel dettaglio.

canon superteleobiettivi

,

Canon sta lavorando a nuovi progetti riguardanti la struttura di due super teleobiettivi da 400mm e 600mm da una luminosità massima pari a f/2,8 per il 400mm e f/4 per il 600mm, con una costruzione interna più semplice rispetto gli altri esponenti della categoria. La notizia arriva da un brevetto da poco registrato dal colosso giapponese, anche se potrebbe trattarsi solo di una sperimentazione che non vedrà mai la luce sul mercato.

Del resto, Canon, così come altri produttori del settore, registra sempre diversi brevetti legati a possibili teleobiettivi per il futuro, per questo quanto descritto in questo brevetto non va necessariamente preso come qualcosa che si vedrà tra qualche tempo. Solo un indicazione verso una strategia in cui l’azienda sembra abbia deciso di muoversi.

Tutti i brevetti hanno un minimo comune denominatore: una struttura interna più semplice, dato che il 600mm f/4 prevede la presenza di 15 elementi in 9 gruppi, con lente asferica, fluorite e due lenti a bassa dispersione ED. Per fare un confronto con la situazione attuale, il Canon EF 600mm f/4.0L IS USM ha invece una struttura composta da 17 elementi in 13 gruppi, con l’assenza della lente asferica.

Lo stesso discorso può essere fatto per il 400mm f/2,8, che integra 14 elementi in 9 gruppi, con due elementi asferici, una lente ED e un’alla fluorite. Facendo anche in questo caso un confronto diretto con il presente, il Canon EF 400mm f/2.8L IS II USM si presenta con 16 elementi in 12 gruppi, senza la lente asferica.

Una semplificazione tuttavia che riguarda solo la costruzione interna, dato che le misure, stando al brevetto, saranno praticamente le stesse dei teleobiettivi attuali.

Notizie su: ,