QR code per la pagina originale

Note per OS X Mountain Lion, tributo al Think Different

L'applicazione Note per OS X Mountain Lion contiene un tributo ad Apple: si tratta della famosa frase contenuta nello spot Think Different.

,

Nell’applicazione Note per OS X Mountain Lion è stata nascosta una curiosa sorpresa, ovvero una citazione famosa che gli appassionati del mondo della Mela sicuramente ricorderanno: si tratta di una frase usata da Cupertino nella campagna pubblicitaria “Think Different”.

Non è cosa rara che Apple inserisca citazioni popolari all’interno delle proprie applicazioni e dunque anche Note vede l’introduzione, nella sua icona, di una frase utilizzata durante il più famoso spot pubblicitario Apple, secondo forse solo a “1984“. Sebbene la scritta sia davvero piccola e riportata in corsivo, alcuni esperti sono riusciti a decifrarne il testo, che così recita:

«Here’s to the crazy ones.
The misfits. The rebels.
To the troublemakers.
The round pegs in the square holes.

The ones who see things different.
They’re not fond of rules and they have no respect for the status quo.»

Sicuramente molti ricorderanno la provenienza di questa popolare frase: era stata utilizzata per la pubblicità Think Different degli anni ’90, di cui di recente è stata pubblicata una versione mai andata in onda con la voce di Steve Jobs. In Italia, invece, il filmato è stato doppiato da Dario Fo. Non è la prima volta che Apple usa la medesima citazione per una sua applicazione: è attualmente la protagonista dell’icona di TextEdit, da molte versioni a questa parte. SuOS X Mountain Lion si vedrà dunque un allargamento di questo sentito tributo tributo

Si ricorda che l’applicazione Note sarà disponibile pubblicamente a partire dal mese di luglio, ovvero in concomitanza con il debutto sul mercato di OS X Mountain Lion, nuova versione del sistema operativo per computer Apple in vendita a 15,99 euro. Di seguito il filmato dello spot Think Different, con in sottofondo la voce di Steve Jobs (anche se nel video originale il doppiatore era Richard Dreyfuss) e la versione italiana con Fo.

Notizie su: ,