QR code per la pagina originale

Curiosity su Marte in diretta streaming (update)

Curiosity sta per atterrare su Marte: tutte le immagini sull'evento saranno disponibili in diretta streaming grazie alla NASA.

,

In Italia saranno le ore 7.31 quando la missione Curiosity giungerà al capolinea: il progetto della NASA prevede il contatto con il suolo del pianeta rosso tra poche ore, con una manovra di avvicinamento basata sui famigerati “7 minuti di terrore” che chiuderanno il lungo viaggio. Grazie alla tecnologia l’evento potrà essere vissuto praticamente dal vivo, con la NASA pronta a condividere l’emozione del momento con tutto il mondo.

Occhio ai tempi, però: le immagini saranno relative agli ultimissimi minuti dell’operazione (che inizierà già un’ora prima del previsto atterraggio) e giungeranno sulla Terra con quasi quindici minuti di ritardo, ossia il tempo necessario per coprire i 247,6 milioni di kilometri che dividono i due pianeti. Curiosity, per arrivarci, ci ha impiegato 8 mesi e mezzo e la sua ricerca potrà godere della grande esperienza (spesso fallimentare) delle precedenti missioni lanciate verso Marte (pdf).

L’agenzia spaziale, che da decenni regala attimi indimenticabili vissuti nello spazio, offrirà una diretta streaming con la quale chiunque potrà assaporare la tensione del grande momento: l’avvicinamento a Marte, l’apertura del paracadute, il distacco della “navicella” di trasporto, la ricerca della miglior zona pianeggiante, la lenta discesa in corda, l’allontanamento della navetta e poi il grande silenzio che darà il via ad una storica esplorazione. Chiunque abbia idea di quanto impegno e quanta scienza ci sia in tutto ciò (nonché denaro: circa 2,5 miliardi di dollari) non può che iniziare a sognare. Per poi spegnere la notte nella prima mattinata di domani, quando i sogni saranno invece in diretta streaming.

La web tv della NASA è il riferimento principale tramite il quale accedere alle immagini ed ai commenti sull’evento (che nelle ore successive sarà coperto dai mezzi di comunicazione di tutto il mondo in virtù della portata storica della missione e della spettacolarità dell’atterraggio). Occorre ricordare peraltro come soltanto da pochi giorni l’agenzia spaziale abbia deciso di abbandonare i formati Quicktime e Windows Media per offrire una piattaforma di webcasting rinnovata e semplificata. Disponibile inoltre la diretta streaming su Ustream. I filmati relativi a Curiosity saranno inoltre in seguito disponibili sul canale YouTube della NASA (ove già è disponibile la presentazione della missione), a testimonianza internazionale di un giorno storico per la ricerca spaziale: 5 agosto 2012, l’uomo cala un robot su Marte per scoprirne i segreti e dar forma ad una nuova era dello studio sul pianeta rosso

Update
Curiosity, atterraggio avvenuto con successo. Qui le prime immagini provenienti da Marte e pubblicate in presa diretta sul sito della NASA.

Fonte: NASA • Notizie su: