QR code per la pagina originale

Ecco iPhone 5: la presentazione al keynote Apple

Apple presenta iPhone 5 dal palco di San Francisco: un device da 4 pollici con connettività LTE estesa a tutte le nazioni e processore A6.

,

Tutto è pronto in quel di San Francisco per il keynote Apple, tutto dedicato alle novità sui device iOS. E con la solita puntualità, alle 19 Tim Cook sale sul palco, accolto da applausi scroscianti. Come al solito, l’appuntamento si apre con i successi della Mela, come i 380 negozi retail – fra tutti quello di Barcellona – e gli oltre 83 milioni di visitatori nell’ultimo quarto fiscale. Ma le sorprese non sono affatto finite.

Si prosegue, infatti, con il mondo Mac e i successi di OS X Mountain Lion, con oltre 7 milioni di copie vendute, e la conquista del titolo di primo produttore da parte di Apple nel comparto US dei notebook. È quindi il turno di iPad, il più gettonato tablet al mondo, con 17 milioni venduti dallo scorso aprile dell’ultima versione disponibile. Un device che ha catturato il 68% del mercato, con il 91% della presenza online fra i tablet. I device iOS – 400 milioni totali venduti – sono forti anche del variegato mondo di App Store, che oggi vede la presenza di ben 700.000 applicazioni, con un tasso di circa 100 app scaricate per utente.

Un successo che, con la presenza di Phil Schiller sul palco, porta diretto alla presentazione di iPhone 5, che appare sul palco lievitando letteralmente dal pavimento. Costruito interamente in alluminio e Gorilla Glass, iPhone 5 ricalca il design dei leak che si sono intercorsi nelle ultime settimane. È del 20% più sottile di iPhone 4S ed è dotato di uno schermo da 4 pollici, dal Retina Display di 1136×640 pixel. Tutte le applicazioni native di Apple, come iPhoto o GarageBand, sono state ridisegnate per il nuovo formato, mentre quelle classiche sono normalmente utilizzabili in modalità letterbox. Lo schermo, inoltre, ottimizza del 44% il rendering del colore secondo le specifiche sRGB.

La prima notazione hardware non trapelata anzitempo dai rumor, è la modalità di funzione “Ultrafast Wireless”: iPhone 5 è infatti uno smartphone dalla connettività completa, compatibile con gli standard GPRS, EDGE, EV-DO, HSPA, HSPA+, DC-HSDPA e LTE. E proprio LTE sarà compatibile, a differenza del nuovo iPad, con tutti i network disponibili al mondo, quindi non solo USA e Canada. Il processore è invece un Apple A6 che, come già A5X del nuovo iPad, è dotato di grafica 2 volte superiore alle versioni precedenti. Le demo con alcuni giochi, come Real Racing HD, dimostrano un cuore davvero performante, con una risoluzione a schermo incredibile, quasi da console entry level.

La batteria è migliorata rispetto a iPhone 4S e garantisce 8 ore d’utilizzo LTE e 10 in modalità wireless. La fotocamera è invece da 8 megapixel a 5 elementi, esattamente come quella di iPhone 4S, soltanto resa più sottile e versatile, con un’apertura da f/2.4. Grazie al nuovo A6, tuttavia, è in grado di gestire i colori in modo intelligente e di ottenere scatti perfetti grazie all’architettura Smart Filter. E supporta anche la funzione Panorama, con scatti complessivi fino a 28 megapixel. Per quanto riguarda i video, invece, la fotocamera sul retro è in grado di catturare filmati a 1080p, mentre quella frontale – chiamata FaceTime Camera – raggiunge i 720p, per videochiamate ad alta qualità.

Anche il comparto audio è stato notevolmente migliorato, grazie a un sistema di riduzione dei rumori ambientali non solo nel microfono, ma anche nell’altoparlante dell’utente: conversazioni senza disturbo anche nei luoghi affollati. Confermato inoltre – e senza troppe sorprese – il nuovo connettore dock da 9 pin, chiamato Lighting, l’erede mobile di Thunderbolt.

Ovviamente iPhone 5 sarà distribuito dotato del nuovo iOS 6, presentato sul palco da Scott Forstall, con le sue innovative funzioni quali la navigazione turb-by-turn, le mappe, i progressi di Siri, pronta anche nella versione italiana, PassBook e molto altro ancora. E proprio Siri ha un ruolo predominante, perché ora è integrata nel navigatore e può effettuare prenotazioni online, come ad esempio al cinema.

iPhone 5 sarà disponibile nelle classiche colorazioni bianca e nera: la prima con retro in alluminio classico, la seconda con alluminio anodizzato. I prezzi rimangono gli stessi di iPhone 4S, quest’ultimo ridotto di quasi 100 dollari, e la disponibilità in Italia è a partire dal 28 settembre. iOS 6, invece, sarà in download a partire dal 19 settembre.

Notizie su: Apple iPhone 5, ,