QR code per la pagina originale

iPhone 5: ecco quanto resiste ai graffi

Test di resistenza su iPhone 5: utilizzando chiavi e coltello, i graffi si rimuovono semplicemente passando le dita sulla scocca.

,

Quando iPhone 5 è stato presentato al pubblico, sono pervenute molte critiche circa la parte posteriore del terminale, poiché ritenuta troppo delicata e poco resistente ai graffi. I ragazzi di PhoneBuff smentiscono però questa teoria con un test di resistenza effettuato in questi giorni, i cui risultati vengono mostrati in un video visualizzabile in calce a questa notizia.

Il team ha prima utilizzato delle chiavi per graffiare iPhone 5 e per vedere quanto la scocca posteriore, realizzata in metallo, sia resistente: il risultato ottenuto è sorprendente perché, nonostante questa parte si graffi, semplicemente passandoci sopra le dita questi graffi vengono rimossi e si ha di nuovo a disposizione un melafonino completamente intatto.

Anche utilizzando il coltello il risultato non cambia: tutti i graffi scompaiono e rimangono praticamente solo piccoli fori dovuti alla punta dello strumento. iPhone 5 si danneggia invece in maniera permanente nella parte laterale. La parte anteriore, prodotta con materiale in vetro, è rimasta intatta con il contatto diretto con le chiavi ed è stata scalfita solo da un martello, anche se c’è da sottolineare che, nonostante le tante martellate, il display touchscreen continua ugualmente a funzionare.

Anche in un Apple Store, Avorah ha effettuato un test di resistenza simile sia su iPhone 5 bianco che nero: anche in questo caso, il risultato ottenuto è il medesimo. Di seguito il video di questa prova e quello del test precedente. È senza dubbio interessante sapere che anche portando lo smartphone con la mela morsicata in tasca, chiavi e altri oggetti metallici non lo danneggeranno in maniera permanente.

Notizie su: Apple iPhone 5, ,