QR code per la pagina originale

Facebook, stretta di mano con Dropbox

Facebook stringe una partnership con Dropbox, per consentire agli utenti l'upload di file da condividere sul social network.

,

Facebook annuncia una nuova partnership, questa volta con Dropbox, una delle realtà più attive e longeve nel panorama del cloud storage. Una stretta di mano che permetterà agli utenti del social network di sfruttare la piattaforma per il caricamento di file e la loro condivisione con gli altri utenti, in modo semplice e veloce.

La funzionalità, va chiarito, sarà disponibile in un primo momento esclusivamente per i Gruppi, ovvero quelle pagine create su Facebook per tenere in contatto tutti i membri di un’associazione, una squadra, un fan club ecc. Con tutta probabilità, però, l’integrazione con Dropbox verrà estesa successivamente a tutti i profili, permettendo così lo scambio di documenti e contenuti multimediali senza doversi affidare a servizi esterni.

Facebook e Dropbox

Per mettere subito alla prova questa novità è sufficiente recarsi nella pagina di un gruppo, fare click sulla voce “Aggiungi file” (nella pare alta del layout) e selezionare poi una delle due voci elencate, come visibile nell’immagine allegata: “Dal tuo computer” oppure “Dal tuo account Dropbox”. Nel secondo caso, ovviamente, è necessario fornire le credenziali di accesso al proprio account. Caricando dal disco fisso, il limite di grandezza di ogni singolo upload è fissato a 25 MB.

Una mossa di questo tipo, oltre a rappresentare un’ulteriore espansione degli strumenti messi a disposizione da Facebook, può essere letta anche come l’ennesima “stoccata” nei confronti di bigG, che nei mesi scorsi ha lanciato il suo servizio Google Drive, pensato proprio per consentire agli utenti di caricare e condividere file di qualsiasi tipo, pienamente integrato con il social network Google+.

Notizie su: , ,