QR code per la pagina originale

VEVO arriva in Italia con 50 mila video

VEVO debutta in Italia con oltre 50 mila video musicali, concerti LIVE e una programmazione musicale nuova e arricchita dai cantanti italiani.

,

VEVO sbarca in Italia. Fino a oggi era disponibile nel paese tricolore grazie a una partnership con YouTube, ma da oggi è fruibile anche dal sito ufficiale e tramite le applicazioni gratuite dedicate a smartphone e tablet.

La piattaforma per l’intrattenimento porta agli utenti italiani oltre 50.000 video musicali in alta definizione, concerti LIVE e una programmazione musicale nuova che, oltre agli artisti internazionali, viene arricchita dalla presenza di cantanti noti nel panorama nazionale quali ad esempio Emma Marrone, Eros Ramazzotti, Cesare Cremonini e molti altri. L’accesso ai contenuti proposti viene, come sempre, offerto in via del tutto gratuita.

Commenta il lancio italiano di VEVO Nic Jones, vice presidente senior della divisione internazionale dell’azienda, con le seguenti dichiarazioni: «per noi è una grande emozione lanciare VEVO anche in Italia, e contemporaneamente in Francia e Spagna. Siamo particolarmente orgogliosi di poter offrire al pubblico la migliore selezione di video musicali, pensata anche per i singoli Paesi, per una video-esperienza musicale totale su ogni piattaforma in connessione. Speriamo che i fan della musica scelgano numerosi la nostra piattaforma e siamo ansiosi di collaborare con un numero ancora maggiore di aziende per aiutarle a raggiungere questo enorme pubblico di appassionati in alcuni mercati europei chiave».

Nel 2011, il mercato italiano della musica digitale è cresciuto ulteriormente raggiungendo oltre 27,5 milioni di euro di fatturato. Lo streaming e il download di album musicali, poi, è aumentato di oltre il doppio rispetto a quanto visto nell’anno precedente. Aprendo la propria piattaforma al bel Paese, VEVO tenta dunque di sfruttare tale tendenza favorevole per capitalizzare ulteriormente il buon momento.

Fonte: VEVO • Immagine: VEVO • Notizie su: