QR code per la pagina originale

CES 2013, Nvidia Tegra 4: quad-core, GPU a 72 core

Nvidia apre le danze al CES 2013 presentando Tegra 4, il processore per device mobile più veloce al mondo: quad-core, GPU a 72 core, compatibilità LTE.

,

Nvidia anticipa il CES 2013 togliendo ufficialmente i veli all’Nvidia Tegra 4, il processore di nuova generazione dedicato ai dispositivi mobile quali smartphone e tablet. Secondo il produttore, trattasi della CPU per device mobile più veloce al mondo e oltre a consentire la realizzazione di device con prestazioni senza precedenti, contribuirà a ridurre il consumo energetico e dunque a offrire una migliore autonomia della batteria.

Precedentemente conosciuto con il nome in codice di “Wayne”, Tegra 4 è equipaggiato con una GPU NVIDIA GeForce™ a 72 core, che offre sei volte la potenza di Tegra 3 con esperienze di gioco più realistiche e supporto a display a più elevata risoluzione. Integra la CPU quad-core più avanzata su architettura ARM, la Cortex-A15, che assicura un web browsing 2,6 volte più veloce e performance mai viste con le app.

Come il Tegra 3, infatti, anche il nuovo processore è basato su quattro core (Cortex A15), con in aggiunta un quinto core, a bassa potenza, dedicato al risparmio energetico. Anche se dunque la configurazione della CPU è la medesima della precedente generazione, il Tegra 4 è costruito su una nuova architettura. La parte grafica è affidata a 72 core per la GPU, in grado di fornire una potenza mai vista prima in ambito videoludico, paragonabile quasi a quella delle console attualmente presenti sul mercato. La CPU di quarta generazione è stata costruita con un processo produttivo a 28 nanometri, un gran passo in avanti rispetto ai 40nm del Tegra 3.

Il Tegra 3 non è stato impiegato in molti device basati su Qualcomm Snapdragon non a causa della potenza, ma per via del fatto che avrebbe inficiato troppo sulla durata della batteria; inoltre, la società non era riuscita a integrare l’LTE nel proprio chip per il medesimo motivo. Tegra 4 non ha ancora un chip 4G LTE integrato ma è compatibile con tale standard, e ciò significa che gli smartphone e i tablet che si baseranno su tale soluzione richiederanno un modem cellulare separato per offrire agli utenti una connettività di questo tipo.

Nvidia Tegra 4 introduce anche una nuova architettura computazionale dedicata alla fotografia su smartphone e tablet, che andrà a velocizzare l’elaborazione dell’immagine catturata fino a 10 volte rispetto a quanto visto sui device attuali. Per evidenziare il potere della nuova soluzione, l’azienda ha mostrato un rendering HDR: ciò significa che il chip è anche in grado di attuare scatti a raffica in modalità HDR e con flash LED, cosa che sui dispositivi mobile di attuale generazione non è possibile. L’idea di Nvidia è quella di rendere le fotocamere per mobile più potenti delle reflex digitali, e questo è certamente un passo in avanti per giungere in futuro a questo obiettivo. La nuova CPU offrirà infine un supporto video in 4K, ovvero ad altissima risoluzione, così come una compatibilità al PRISM 2, quella tecnologia di visualizzazione che va a ridurre la potenza utilizzata dalla retroilluminazione.

Il produttore non ha ancora annunciato una data di rilascio per il Tegra 4, ma nei prossimi giorni – in occasione del Consumer Electronics Show 2013 – altre aziende dovrebbero togliere i veli alle proprie nuove soluzioni basate su tale CPU.

Fonte: Nvidia • Via: Engadget • Immagine: Nvidia • Notizie su: ,