QR code per la pagina originale

Wind e BNL insieme per i pagamenti mobili via NFC

Wind e BNL hanno stretto un accordo per dare il via alle sperimentazioni dei pagamenti mobili tramite tecnologia NFC

,

Wind, da sempre attenta all’innovazione, ha siglato un accordo con BNL per l’avvio di un percorso di sperimentazione della tecnologia NFC (Near Field Communication) con cui effettuare pagamenti in mobilità tramite smartphone Samsung abilitati con una Carta di Credito Classic emessa da BNL su circuito MasterCard e virtualizzata all’interno di una SIM NFC messa a disposizione da Gemalto. Pagare in mobilità sarà molto semplice perché sarà sufficiente avviare la modalità di pagamento nell’applicazione dedicata YouPass BNL ed avvicinare lo smartphone ad un POS abilitato ai pagamenti contactless (riconoscibile dal logo PayPass del circuito MasterCard).

Questa nuova forma di pagamento contactless permetterà di semplificare le operazioni di tutti i giorni grazie alla sua semplicità ed immediatezza, tanto che i pagamenti mobili andranno piano piano a sostituire il contante e le carte di credito classiche. In questo modo, gli utenti avranno acceso a molti servizi di valore aggiunto con gli stessi standard di sicurezza delle normali carte di credito. Tutte le transazioni effettuate potranno venire verificate attraverso un’area riservata sul portale mobile della Banca. Attualmente, i POS con supporto alla tecnologia NFC stanno prendendo sempre più piede grazie alle nuove partnership siglate da MasterCard con importanti retailers diffusi su tutto il territorio nazionale.

La tecnologia NFC ha un grande potenziale e BNL vuole confermare la propria attenzione verso l’innovazione e la multicanalità che sono alla base dell’offerta dei propri servizi bancari, accompagnando i clienti verso un utilizzo informato e consapevole delle nuove tecnologie, in banca come nella vita di tutti i giorni. Questo nuovo progetto per Wind rappresenta invece un nuovo passo in avanti nel mondo del mobile payment. L’operatore conferma l’interesse a collaborare con banche ed istituti di credito, nello sviluppo di un ecosistema aperto che permetta la creazione di servizi di mobile commerce da offrire ai propri Clienti. La sperimentazione utilizzerà l’infrastruttura di SIA, che ha realizzato per prima in Europa, un hub interoperabile tra banche e telco per pagamenti contactless tramite smartphone e altri servizi NFC.

Fonte: BNL • Immagine: Bmwblog • Notizie su: ,