QR code per la pagina originale

MacBook Pro Retina: problemi a tastiere e trackpad

Problemi di tastiera e trackpad multitouch per i nuovi MacBook Pro con Display Retina e chipset Intel Haswell: gli utenti segnalano blocchi immotivati.

,

I nuovi MacBook Pro con display Retina e chipset Intel Haswell sono da pochissimi giorni nelle mani dei consumatori, ma emergono già le prime difficoltà. Le pagine del supporto Apple sono infatti state prese d’assalto dagli utenti inferociti: tastiera e trackpad si bloccherebbero di tanto in tanto.

La discussione più accesa annovera più di 250 risposte, per oltre 17 pagine di commenti non propriamente favorevoli a Cupertino. I nuovi MacBook Pro Retina soffrirebbero di freeze, ovvero di blocchi, durante il normale utilizzo: premendo i pulsanti della tastiera non accade nulla e muovendo le dita sulla trackpad il cursore non segue lo spostamento. Il malfunzionamento sembra essere condiviso sia la versione da 13 pollici che da quella da 15 del laptop in alluminio di Cupertino.

La problematica è del tutto casuale e non sembra essere collegata a specifici comportamenti dell’utente o da conflitti tra applicazioni: il sistema si blocca, così vi rimane per qualche minuto e poi tutto ritorna alla normale funzionalità. Stando alle dichiarazione degli utenti e alla semplice verifica empirica, pare che il tutto sia collegato a un’errata gestione dei cicli di stop, come se la macchina tentasse di entrare in stand-by anche quando l’utente non ha provveduto a confermarne il comando. I possessori infatti segnalano la possibilità di escludere il bug semplicemente chiudendo e riaprendo il coperchio del laptop.

Fortunatamente, non si tratterebbe di una questione legata all’hardware: i freeze si manifestano unicamente con OS X Mavericks, mentre l’uso di altre partizioni – come quella di Windows per Boot Camp – sarebbe scevro da qualsiasi fastidio di natura pratica.

Al momento Apple non ha ancora fornito una risposta ufficiale alle lamentele dei consumatori, ma è probabile che rilasci uno speciale aggiornamento per porre soluzione definitiva alla questione. Inoltre, il bug sembrerebbe coinvolgere unicamente i modelli Retina di MacBook Pro, mentre tutte le altre versioni – compresi i cugini MacBook Air – ne sarebbero completamente privi.