QR code per la pagina originale

Amazon WorkSpaces arriva su iPad

Disponibile sullo store Apple l'applicazione che permette agli utenti aziendali di accedere ai desktop virtuali di Amazon con l'iPad.

,

A metà novembre Amazon aveva annunciato il nuovo servizio di virtual desktop che permette agli utenti aziendali di accedere ad un sistema operativo completo di applicazioni, ospitato sui server dell’azienda di Seattle. Da ieri anche i possessori di un tablet Apple hanno a disposizione un’app per la connessione allo spazio di lavoro, ovvero ad un’interfaccia Windows, attraverso la quale possono eseguire diversi task, dalla modifica dei documenti all’invio delle email.

Amazon WorkSpaces rappresenta la soluzione ideale per le aziende che non vogliono investire grandi somme di denaro nella realizzazione di un’infrastruttura VDI. Amazon offre diversi bundle che variano in base al numero di CPU, quantità di RAM, dimensione dello storage e tipologia di applicazioni preinstallate. Il costo mensile tra 35 e 75 dollari è sicuramente inferiore alla spesa necessaria per hardware, software e amministrazione. Il dipartimento IT può configurare i desktop cloud, impostando i permessi di accesso alle risorse aziendali.

L’app Amazon WorkSpaces per iPad permette di eseguire con il tablet le operazioni tipiche di un utente desktop, utilizzando il tocco delle dita per simulare i clic del mouse. Uno swipe da destra a sinistra o viceversa apre un menu radiale che contiene i pulsanti per attivare la tastiera su schermo (con i tasti Windows) e per effettuare la disconnessione. Il tocco con il dito indice corrisponde al clic con il tasto sinistro, mentre con due dita viene simulato il clic del tasto destro.

Il servizio non è ancora stato lanciato ufficialmente, quindi è necessario richiedere un invito per l’accesso alla Limited Preview. La disponibilità di un’app per iPad permetterà ad Amazon WorkSpaces di guadagnare rapidamente quote di mercato. Secondo i dati Apple, il 94% delle aziende incluse nella classifica Fortune 500 hanno scelto il suo tablet.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: ,