QR code per la pagina originale

PayPal: nuovo logo, nuova vita

PayPal cambia logo perché il brand si è evoluto e oggi ha la necessità di trasmettere nuovi concetti, su nuovi strumenti e a nuove persone.

,

Due “P” che si sfiorano e si sovrappongono, quasi a voler diventare una sola: è questo il monogramma che identifica il nuovo logo PayPal, con il gruppo pronto a investire per rilanciare brand e immagine al fine di sottolineare il passaggio cruciale che l’evoluzione del servizio sta avendo nel tempo.

Un cambio di logo, insomma, che non è né casuale né improvvisato: è frutto di una evoluzione continua, un lento progredire al fianco degli strumenti che l’utenza decide di avere con sé durante la vita quotidiana. PayPal, che intende identificare il proprio servizio come il portafoglio digitale onnipresente e sempre a disposizione, abbraccia in toto questa nuova dimensione e con il nuovo logo va a dare ulteriore significato al passaggio storico in atto: dal semplice account per i pagamenti desktop si è arrivati ai pagamenti mobile, ma ora la strada porta ovunque vi sia connettività e ovunque PayPal possa offrire all’utenza la possibilità di pagare, acquistare, accedere.

https://www.youtube.com/watch?v=DIn3M72rfdA

«La nuova identità va ben oltre il semplice rifacimento del logo che è stato ripensato in linea con la nostra prima campagna brand a livello globale»: parole di David Marcus, Presidente PayPal, secondo il quale il gruppo sta cercando una nuova aspettativa per clienti, sviluppatori e merchant «ridefinendo il futuro del denaro e mettendo le persone al primo posto. Dopo tutto, non sono i soldi che fanno girare il mondo, le persone si». Il progetto affonda le radici nel ripensamento globale della brand identity, rispecchiando la sempre più ampia portata del servizio:

I nuovi device, come gli smartwatch e gli occhiali per la realtà aumentata, permetteranno infatti di trasferire denaro con un click dal proprio polso o letteralmente “con un battito d’occhio”. Un look&feel del brand che anticipa quindi le prossime tendenze in termini di pagamento e che conferma la piena fiducia che i consumatori ripongo già in PayPal. Grazie alla semplicità e flessibilità, infatti, il nuovo brand può essere utilizzato ovunque, dagli smartphone alle TV da 72″.

Logo PayPal

Il comunicato nel quale viene spiegata la matrice del progetto sottolinea quanto il design del logo abbia l’obiettivo di riflettere il significato delle relazioni (sia tra le persone, che tra le persone stesse e il servizio). Ecco perché le due “P” si sovrappongono, confermando l’appeal solito del logo, ma al tempo stesso esprimendo una maggior intimità che vuol farsi contatto, interazione.

Il font utilizzato si caratterizza per i bordi più morbidi, volti a sottolineare come PayPal sia un brand accessibile e umano. Nonostante nel logo sia sempre stato utilizzato il colore blu, sono state selezionate due nuove tonalità per farlo risaltare nell’attuale mondo dell’alta definizione: un intenso Indaco per la parola “Pay” e un blu più vivace per la parola “Pal”.

Notizie su: ,