QR code per la pagina originale

HTC One (M8) ha un gemello con Windows Phone

HTC ha svelato la versione Windows Phone del famoso One (M8). Lo smartphone è identico al suo gemello Android, ma per adesso viene venduto solo negli USA.

,

L’immagine in alto non è photoshoppata, ma raffigura la versione Windows Phone del famoso HTC One (M8). L’azienda taiwanese ha ufficialmente annunciato il primo smartphone basato sul sistema operativo Microsoft con design, materiali e specifiche tecniche identici al modello Android. La scelta del nome però non è molto felice: HTC One (M8) for Windows. I Nokia Lumia di fascia alta hanno ora un concorrente, sebbene il dispositivo sia offerto in esclusiva da Verizon Wireless negli Stati Uniti.

Con il lancio del nuovo smartphone, HTC ritorna al passato. Nel 2012, il produttore asiatico aveva infatti presentato gli HTC Windows Phone 8X e 8S ma, visto lo scarso successo ottenuto, sembrava che tutte le risorse fossero state spostate su Android. I recenti aggiornamenti di Windows Phone, in particolare il GDR3 di Windows Phone 8 che ha aggiunto il supporto per i display full HD e i processori quad core, ha permesso ad HTC di riutilizzare il suo smartphone di punta, cambiando solo il sistema operativo. Esteticamente, infatti, le uniche differenze sono i due logo Verizon e Windows Phone.

Le specifiche hardware sono l’esatta copia di quelle del gemello Android. HTC One (M8) for Windows possiede quindi uno schermo full HD da 5 pollici e integra un processore Qualcomm Snapdragon 801 a 2,3 GHz, 2 GB di RAM, 32 GB di memoria flash (espandibile con schede microSD fino a 128 GB), fotocamere UltraPixel (posteriore) e da 5 Megapixel (anteriore), speaker BoomSound, micro USB, WiFi 802.11ac dual band, NFC, Bluetooth 4.0 e LTE. Anche la capacità della batteria è la stessa (2.600 mAh), ma si prevede una maggiore autonomia rispetto al modello Android.

Le differenze si notano sul fronte software (ovviamente). Il sistema operativo è Windows Phone 8.1 Update 1, quindi sono incluse tutte le novità annunciate da Microsoft. BlinkFeed, l’aggregatore di news e social feed, è presente, ma non è accessibile con uno swipe dalla schermata home. L’utente userà invece la live tile per eseguire l’applicazione. L’app Sense TV è stata modificata per sfruttare lo smartphone come telecomando universale, seguendo le linee guida di Microsoft. Manca invece Zoe che, per adesso, rimane un’esclusiva Android.

HTC One (M8) for Windows viene offerto da Verizon a 99,99 dollari (con contratto biennale). Una variante internazionale dello smartphone potrebbe essere annunciata nei prossimi mesi.

Aggiornamento del 20 agosto: AT&T ha annunciato che in futuro aggiungerà il nuovo HTC One (M8) for Windows al suo catalogo.