QR code per la pagina originale

#facebookdown, di nuovo

Facebook si è fermato da alcuni minuti e immediatamente si sono moltiplicate le segnalazioni su Twitter: ignote le cause e l'estensione del problema.

,

Facebook è nuovamente fermo: a distanza di pochi giorni dall’ultimo blackout, il social network di Mark Zuckerberg si è fermato ancora. Sebbene il problema possa potenzialmente durare pochi minuti, l’esito è ogni volta moltiplicato dall’altissimo numero di utenti che sono tagliati fuori da quella che è la piazza condivisa di incontro.

Su Twitter è subito #facebookdown. Il social da 140 caratteri è ancora una volta la soluzione di riserva su cui si scaricano le battute di quanti vedono nel blackout di Facebook una occasione per socializzare, per leggere un buon libro o per tornare a uscire con gli amici. L’ironia si spreca e aiuta a far passare i minuti che tengono milioni di persone fuori dal network. Ignote, come al solito, le cause (e difficilmente saranno divulgate in seguito). Ignoto anche il tempo entro cui si prevede il ripristino. Ignota, soprattutto, l’estensione del problema: sebbene siano in molti a segnalare il malfunzionamento, il blackout non coinvolge tutti e sembra sconfinare anche oltre la sola realtà italiana.

A differenza del blackout dei giorni scorsi, Instagram non sembra soffrire di alcun malfunzionamento. L’origine dell’intoppo è pertanto con ogni probabilità differente.


Interessante è notare come l’esplosione immediata di hashtag quali #facebookdown diventino peraltro occasione di marketing o di semplice ricerca di popolarità su Twitter: un modo come un altro per farsi notare approfittando di un trend topic che durerà esattamente il tempo di un blackout.

Update: il blackout è durato circa mezzora, reiterando tempi e modalità registrati nei casi più recenti. Poco dopo le 23.10 la situazione appare completamente ripristinata.

Immagine: iWatch Apple • Notizie su: ,