QR code per la pagina originale

Microsoft: gli italiani un popolo sempre più geek

Un ricerca di Microsoft svela che per il 40% degli italiani la tecnologia è parte integrante della propria vita. Solo un 18% ne fa un utilizzo basico

,

Gli italiani sono sempre più un popolo geek, tanto che il 40% di loro utilizza ogni giorno dispositivi e servizi come validi alleati per far emergere la propria personalità e le proprie passioni. Questo, in sintesi, uno dei dati emersi dal una survey organizzata da Microsoft all’interno di MSN che ha cercato di indagare quanto la tecnologia sia oggi parte integrante della vita degli italiani. Survey che ha evidenziato come tra i veri specialisti dell’informatica, i Super Geek e i social network dipendenti, i Social Geek, il 40% degli Italiani non si separa mai dai propri dispositivi.

Geek è un termine che indica una persona con evidenti passioni per tutto ciò che è legato alle nuove tecnologie ed ai nuovi sistemi di comunicazione e media. L’indagine svolta da Microsoft illustra come per il 40% delle persone, la tecnologia è parte integrante della propria vita. La survey svela così nuove figure come i Super Geek che fanno della tecnologia una vera passione dedicandovisi attivamente a 360 gradi; oppure come i Social Geek che utilizzano la tecnologia per condividere la propria personalità e tutti i momenti della giornata. Secondo Microsoft, solo il 18% della popolazione italiana approccia la tecnologia in maniera basica. Queste figure, denominante Paleo Geek, preferiscono ancora l’uso dei sistemi tradizionali ed utilizzano i nuovi dispositivi marginalmente e solo nelle loro funzionalità base.

L’indagine svela anche i Born to be Geek, corrispondente al 41% degli italiani, una categoria di persone che si è adattata all’utilizzo delle tecnologie. Persone, dunque, che utilizzano i dispositivi e i servizi di nuova generazione il minimo indispensabile per fare ricerche in internet o leggere le news online.

Ed è verso queste due ultime categorie ed in particolare alle loro donne che si rivolge l’attenzione delle Girl Geek con il loro libro “Condividere al femminile. Una collaborazione senza barriere”, il cui loro obiettivo non è solo quello di favorire la condivisione della passione per la tecnologia tra i gruppi già esistenti, ma anche di crescere nuove generazioni femminili attive in questo ambito. Pubblicazione supportata da Microsoft che da molto tempo si impegna sul fronte donna e tecnologia. Impegno sfociato in Nuvola Rosa, un grande evento internazionale, che nel 2015 sarà a Milano per la terza edizione.

Immagine: Fidelity News • Notizie su: ,