QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S6 edge fatto a pezzi da iFixit

Il Samsung Galaxy S6 edge è difficile da riparare, in quanto l'uso del vetro complica l'accesso alla batteria e agli altri componenti interni.

,

Il Samsung Galaxy S6 edge è il gemello del Galaxy S6, dal quale differisce unicamente per le presenza di un display curvo. A tre giorni dall’arrivo nei negozi, gli esperti di iFixit hanno determinato l’indice di riparabilità, dopo aver smontato completamente il nuovo smartphone. Come previsto, l’eventuale sostituzione dei componenti non è semplice, a causa dei materiali usati.

Samsung ha infatti scelto alluminio per il telaio e vetro per i due lati del dispositivo. Ciò significa che la cover posteriore e la batteria non possono essere rimosse, senza rischiare di danneggiare il costoso “gioiello” del produttore coreano. iFixit ha dovuto utilizzare ben tre strumenti per aprire il Galaxy S6 edge, in quanto il pannello è incollato al telaio. Per accedere alla batteria è necessario svitare diverse viti e rimuovere la scheda madre. L’operazione non è quindi alla portata di tutti.

La batteria da 2.600 mAh (3,85 Volt e 10,01 Wh) è in pratica incollata alla parte posteriore del vetro frontale. Sulla scheda madre sono saldati il processore Exynos 7420, i 3 GB di LPDDR4 e i 32 GB di memoria flash, tutti prodotti dalla stessa Samsung. Stranamente, la porta micro USB per la ricarica e il trasferimento dati è compatibile con lo standard 2.0. Il precedente Galaxy S5 aveva una porta micro USB 3.0. Come è noto, non è presente uno slot microSD.

Samsung Galaxy S6 edge - iFixit

Dopo aver rimosso il vetro curvo, ovvero il componente più costoso (26 dollari contro i 3 dollari di un vetro flat), si accede al pannello Super AMOLED flessibile e quindi al pulsante Home che integra un lettore touch per le impronte digitali. Al termine del teardown, iFixit ha assegnato un punteggio di 3/10. Questo basso indice di riparabilità è dovuto all’uso del vetro e dell’adesivo. La batteria è inoltre sepolta all’interno dello smartphone, quindi piuttosto difficile da sostituire. Il Galaxy S5 aveva ottenuto un punteggio di 5/10.