QR code per la pagina originale

AGCOM: gli italiani comprano poco su internet

AGCOM, nell'ultimo Osservatorio Trimestrale, ha evidenziato come gli italiani utilizzino molto poco internet per il loro shopping

,

Gli italiani utilizzano poco internet per effettuare i loro acquisti. Sebbene il fenomeno dell’e-commerce in Italia stia mostrando interessanti margini di crescita, soprattutto da dispositivi mobile, in numeri assoluti è ancora molto indietro rispetto alle tendenze dei cittadini degli altri stati europei che acquistano online con maggiore frequenza. A certificare questo risultato non molto brillante per l’Italia, l’AGCOM all’interno del suo Osservatorio Trimestrale delle comunicazioni.

AGCOM, infatti, sottolinea come l’Italia mostra un profilo di generale ritardo nella diffusione e nell’utilizzo della rete. In particolare, gli italiani che fanno uso di Internet per i loro acquisti sono meno della metà della media europea. I numeri mostrati dal nuovo report sono, infatti, assolutamente chiari. Nel 2014, solo il 15% degli italiani hanno utilizzato internet come strumento per i loro acquisti contro una media europea del 41%. Tra i paesi membri, spicca in questa particolare classifica il Regno Unito dove ben il 72% degli abitanti ha utilizzato internet per lo shopping. Un deficit che ha sicuramente molte cause tra cui anche la scarsa digitalizzazione degli italiani.

AGCOM ha, infatti, sottolineato come meno del 60% degli italiani naviga in rete almeno una volta a settimana contro il 75% della media europea. Inoltre è estremamente preoccupante il dato che vede la quota di italiani che non ha mai navigato in rete superiore quasi dell’80% quella della media europea.

Anche se la diffusione della banda ultra larga sembra crescere, la digitalizzazione degli italiani non sembra migliorare e di conseguenza anche un settore di grande interesse e ritorno economico come quello dell’e-commerce stenta a decollare.

Fonte: AGCOM • Immagine: SMAU • Notizie su: ,