QR code per la pagina originale

Twitter: via il limite dei 140 caratteri nei DM

Twitter ha deciso di rimuovere il limite dei 140 caratteri nei messaggi diretti che potranno essere utilizzati per comunicare liberamente

,

Piccola grande rivoluzione su Twitter. Il social network ha deciso di rimuovere il limite dei 140 caratteri all’interno dei messaggi diretti (DM). Il social network è da un po’ di tempo che sta lavorando per migliorare la funzionalità dei messaggi diretti per rispondere alle richieste dei suoi iscritti. Per esempio, si ricorda che di recente, Twitter ha introdotto una serie di modifiche all’utilizzo dei suoi messaggi diretti (Direct Message) dando la possibilità anche agli utenti che non si conoscono di scambiarsi messaggi privati.

Questo lavoro di ottimizzazione continua oggi con l’annuncio che a partire dal mese di luglio la funzione dei messaggi diretti potrà essere utilizzata come una sorta di vero e proprio sistema di messaggistica istantanea attraverso il quale gli utenti potranno inviarsi messaggi senza più badare alla lunghezza del testo (10 mila caratteri il nuovo limite). Trattasi di una mossa intelligente. Il limite dei 140 caratteri per i messaggi diretti non ha mai avuto molto senso ed ha sempre penalizzato il loro utilizzo. Questa rivoluzione piacerà sicuramente alle aziende che offrono assistenza su Twitter e che sino ad ora dovevano destreggiarsi nel fornire agli utenti risposte private brevi ma spesso poco chiare ed esaustive.

I puristi di Twitter non devono comunque preoccuparsi perché la rimozione del limite dei 140 caratteri vale solo per i messaggi diretti e non per i messaggi condivisi in pubblico.

La nuova gestione dei messaggi diretti debutterà per tutti a luglio anche se Twitter non ha voluto specificare una data esatta.

Twitter continua, dunque, nel suo lavoro di ottimizzazione per rivedere la sua piattaforma e renderla di maggiore appeal con l’obbiettivo di catturare nuovi utenti. Non è un segreto, infatti, che il social network non cresca quanto sperato.

Fonte: Twitter • Via: The Verge • Immagine: Il TrovaLavoro • Notizie su: ,