QR code per la pagina originale

PuzzlePhone, smartphone Android con tre moduli

Il PuzzlePhone è composto da tre moduli (Brain, Spine e Heart) che contengono i componenti dello smartphone basato su Android 6.0 Marshmallow.

,

Oltre al Project Ara di Google, negli ultimi anni diversi produttori hanno presentato smartphone modulari. La soluzione adottata da un’azienda finlandese è meno complessa, ma altrettanto interessante. Il PuzzlePhone è composto infatti da soli tre moduli che possono essere sostituiti facilmente in caso di danni o malfunzionamenti. Lo smartphone è stato progettato per durare almeno 10 anni e quindi per contribuire alla sostenibilità ambientale, riducendo al minimo la spazzatura informatica.

I tre moduli del PuzzlePhone sono stati denominati Brain, Spine e Heart. Brain (cervello) contiene i componenti principali, quelli con un ciclo di vita minore (CPU, GPU, RAM, storage e fotocamera). Spine (colonna vertebrale) è la struttura centrale del dispositivo con LCD e altri componenti con ciclo di vita più lungo. Heart (cuore) contiene infine la batteria e altri componenti che possono essere aggiunti in base alle richieste degli utenti. Pochi moduli significa processo produttivo più economico e assemblaggio più semplice.

La dotazione hardware è sicuramente migliore di quella del Fairphone 2: display full HD da 5 pollici, processore octa core a 64 bit, 3 GB di RAM, 16/32/64 GB di memoria flash, fotocamere da 12 e 5 megapixel, batteria da 2.800 mAh. La connettività è garantita da WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC, LTE Cat. 4/6 e porta USB Type-C. Dimensioni e peso sono 69x137x8,9 millimetri e 170 grammi. Il sistema operativo è Android 6.0 Marshmallow.

L’azienda finlandese ha avviato una raccolta fondi “flessibile” su Indiegogo. Ciò significa che le offerte degli utenti non verranno rimborsate se l’obiettivo dei 250.000 dollari non verrà raggiunto. I prezzi del PuzzlePhone variano tra 299 e 699 euro. Le spedizioni inizieranno a settembre 2016.

Fonte: PuzzlePhone (Indiegogo) • Notizie su: