QR code per la pagina originale

PlayStation VR anche per PC e PlayStation 4K

Sony potrebbe offrire un PlayStation VR da collegare al PC e annunciare una PlayStation 4 con supporto ai giochi 4K prima del mese di ottobre.

,

Il visore per la realtà virtuale, che sarà disponibile dal mese di ottobre a 399 euro, potrebbe diventare anche un accessorio per PC e sfidare direttamente Oculus Rift e HTC Vive. Sony avrebbe inoltre pianificato il lancio di una PlayStation 4K prima dell’arrivo sul mercato del PlayStation VR.

Durante una recente intervista, Masayasu Ito, Vice Presidente di Sony Computer Entertainment, ha parlato della possibilità di usare il visore con un PC. Attualmente, PlayStation VR richiede una connessione alla console, oltre al controller Move e alla PlayStation Camera per il tracciamento posizionale. Come è noto, la PS4 integra una APU AMD con CPU a otto core e GPU Radeon, affiancati da 8 GB di RAM GDDR5 e 256 MB di RAM DDR3. Essendo componenti simili a quelli usati nei PC, la realizzazione di una versione per computer dovrebbe essere abbastanza semplice.

Al momento Sony è occupata nello sviluppo di giochi compatibili con il visore per la realtà virtuale. L’obiettivo è vendere almeno 2 milioni di PlayStation VR entro fine anno e incrementare ulteriormente il distacco dalla Xbox One, offrendo contenuti esclusivi. Un visore per PC, venduto ad un prezzo inferiore ai 500 dollari, potrebbe essere una valida alternativa ai più costosi Oculus Rift e HTC Vive.

Secondo il Wal Street Journal, prima del lancio sul mercato del PlayStation VR dovrebbe essere annunciata una “versione 4.5” della console in grado di eseguire giochi con risoluzione 4K Ultra HD. Sony avrebbe già avviato la progettazione di alcuni prototipi con hardware più potente che verrebbe anche sfruttato per migliorare l’esperienza d’uso con il visore per la realtà virtuale. L’ipotetica PS4K conserverebbe tuttavia la compatibilità con i giochi attuali.

Galleria di immagini: Sony PlayStation VR, immagini

Commenta e partecipa alle discussioni