QR code per la pagina originale

Agli adolescenti piacciono iPhone e Apple Watch

Cresce l'interesse dei più giovani nei confronti dei prodotti Apple, in particolare iPhone 6S e Apple Watch: lo rivela una ricerca di Piper Jaffray.

,

L’interesse dei giovanissimi per i prodotti Apple è in crescita, soprattutto per quanto riguarda le linee iPhone e Apple Watch. È quanto dimostra una recente ricerca condotta di Gene Munster, analista di Piper Jaffray, sulla presa della mela morsicata nella fascia degli adolescenti. Un risultato importante per Apple, poiché solitamente questo è uno dei gruppi di consumatori più difficili, sia per le entrare ridotte che per i trend più legati alle mode del momento.

Del campione rappresentativo analizzato da Munster, il 69% degli adolescenti possiede un iPhone, un incremento rilevante rispetto al 67% dall’autunno del 2015. Merito di iPhone 6S e iPhone 6S Plus, probabilmente, due device che hanno fatto molta presa sui consumatori più giovani. Inoltre, il 75% degli intervistati si dice convinto il loro prossimo smartphone sarà targato mela morsicata, un aumento dell’1% rispetto alle precedenti rilevazioni.

Cifre più ridotte quelle per il comparto degli smartwatch, ma comunque interessanti per il gruppo di Cupertino. Solo il 12% degli intervistati possiede un orologio intelligente. Di questi, il 71% ha deciso di acquistare un Apple Watch. Fra coloro che ancora non possiedono questa tipologia di device, solo il 10% si dichiara interessata a un acquisto futuro, un dato comunque in crescita rispetto all’8% dello scorso autunno.

Così come già rilevato nel mercato consumer più generale, l’interesse verso i tablet è in decisa diminuzione anche nell’universo dei teenager. Il 59% degli intervistati possiede un tablet, in discesa rispetto al 61% dell’autunno. Solo il 13% di non è ancora in possesso di un iPad o un prodotto analogo, però, sta pianificando un acquisto in futuro. Fra i possessori, invece, il 64% ha scelto un esemplare della linea iPad.

Come già accennato, il mercato degli adolescenti è molto importante per Cupertino, poiché uno dei più difficili da conquistare. Di norma, infatti, il marchio californiano ottiene il massimo della performance fra consumatori più adulti, quelli dai 25 ai 40 anni, di conseguenza un miglioramento per i giovanissimi apre buone speranze per un ulteriore aumento del market share del gruppo.

Galleria di immagini: Apple Watch, le foto di Webnews

Commenta e partecipa alle discussioni