QR code per la pagina originale

Playboy lancia un servizio di streaming musicale

Playboy ha lanciato Playboy Music, un'applicazione di streaming musicale che abbina ai brani di artisti emergenti le immagini di bellissime modelle.

,

Continua il rinnovamento di Playboy e, dopo l’eliminazione dei nudi completi dalle pagine del suo magazine, arriva un nuovo progetto. Un’iniziativa che allarga gli orizzonti del gruppo rispetto al suo target tradizionale, ma pur sempre legato alla bellezza femminile e alla sensualità: la società ha infatti lanciato un’app di streaming musicale. Nulla che abbia a che vedere con i colossi del settore, quali Spotify o Apple Music, bensì un progetto per unire la promozione di nuovi artisti a sensualissime modelle.

Chiamata semplicemente Playboy Music, l’applicazione è disponibile per i principali store connessi a smartphone e tablet, inoltre propone due forme di fruizione: una gratuita e l’altra a pagamento. L’obiettivo è quello di abbinare la musica prodotta da alcuni artisti emergenti con i video di alcune bellissime modelle, affinché fungano da canale divulgativo e promozionale.

L’abbonamento gratuito permette l’accesso a un’immagine e alla biografia di una modella ogni mese, mentre quella a pagamento consente di accedere a tutti i video disponibili, da abbinare a 38 canzoni fra i generi Rock, Party, Latino, Folk e Indie. Il costo è davvero contenuto, solo 99 centesimi al mese, mentre, i video sono realizzati in collaborazione con Bamm.TV, che gestisce i proventi dello streaming al 50% con gli artisti coinvolti. Così ha spiegato Jeff LaPenna, Creative Director per Playboy Music presso Bamm.TV:

Playboy Music celebra la diversità della sensualità femminile con una playlist di canzoni presentate tramite bellissimi video. Le modelle sono molto più che semplicemente sexy: sono il punto focale di una narrazione che connette la bellezza alla musica, in un modo che sia gli uomini che le donne troveranno arricchente. […] Si tratta di un’app per scoprire nuova musica. È un’opportunità per spingere oltre i nostri confini creativi per cercare di creare qualcosa che sia elegante, ma anche sexy e provocante.

Come già accennato il catalogo di Playboy è abbastanza ridotto, anche perché non nasce per entrare in competizione con i big dello streaming, bensì per lanciare nuovi artisti. Bamm.TV aggiungerà 3-5 canzoni ogni settimana, mentre i video delle modelle saranno aggiornati a cadenza mensile.

Fonte: Billboard • Immagine: NAS CRETIVES via Shutterstock • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni