QR code per la pagina originale

NuAns Neo Reloaded, smartphone Android personale

Il NuAns Neo Reloaded è uno smartphone Android con schermo da 5,2 pollici, processore octa core, 3 GB di RAM e cover intercambiabili di diversi materiali.

,

Al CES 2016 di Las Vegas era stato annunciato uno smartphone Windows Phone con un design piuttosto originale. Lo stesso produttore ha mostrato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona una versione Android. NuaAns Neo Reloaded è un normale smartphone di fascia medio-bassa, ma offre agli utenti la possibilità di avere un prodotto personale, grazie alla disponibilità di cover intercambiabili realizzate con diversi materiali. Anche se è prevista esclusivamente la distribuzione in Giappone, non è da escludere l’arrivo in altri paesi.

Il NuAns Neo Reloaded ha un forma molto simile ai primi Nokia Lumia. La caratteristica unica di questo smartphone è la cover posteriore divisa in due parti, ognuna delle quali può essere sostituita in maniera indipendente. L’utente può scegliere cover realizzate in pelle, denim, sughero, legno e altri materiali, inclusa la pietra per un totale di oltre 600 combinazioni. Rimuovendo solo la cover inferiore è possibile usare lo smartphone come custodia per carte di credito contactless o tessere per la metro. A differenza del modello Windows Phone, il Neo Reloaded integra anche un chip NFC per i pagamenti mobile tramite Android Pay.

La dotazione hardware include uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), processore octa core Snapdragon 625, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria flash, slot microSD, fotocamere con sensori Sony da 13 e 8 megapixel, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1, GPS, NFC e LTE. La batteria da 3.450 mAh supporta la tecnologia Quick Charge 3.0. Sono presenti inoltre la porta USB Type-C, il lettore di impronte digitali e il jack audio da 3,5 millimetri.

Il sistema operativo è Android 7.1 Nougat. Il Neo Reloaded è in vendita a 49.800 yen, pari a circa 400 euro. Le cover hanno prezzi variabili tra 1.580 e 1.980 yen. Il produttore potrebbe in futuro lanciare una campagna di raccolta fondi per l’eventuale distribuzione globale dello smartphone.

Fonte: Engadget • Notizie su: