QR code per la pagina originale

Canon punta sulla stampa mobile acquisendo Kite.ly

Fondata a Londra nel 2013, Kite.ly è una piattaforma e-commerce dedicata alla stampa mobile e personalizzata: oggi Canon ne annuncia l'acquisizione.

,

L’acquisizione di Kite.ly da parte di Canon rende bene l’idea di quanto il gruppo stia puntando sull’espansione del proprio portfolio di servizi digitali, all’interno del quale rientrano ad esempio Lifecake e la piattaforma irista per il cloud storage dell’archivio fotografico. Un’operazione che in questo caso focalizza l’attenzione sull’ambito della stampa mobile. Si tratta di una piattaforma e-commerce fondata nel 2013 a Londra e rivolta a sviluppatori e brand, per generare profitti attraverso la stampa personalizzata.

Si va dunque sempre più formando un ecosistema di imaging completo e onnicomprensivo, rivolto a clienti e utenti, in grado di offrire soluzioni per ogni tipo di esigenza: dallo scatto al salvataggio dei contenuti, dalla condivisione alla stampa, facendo leva sulle potenzialità del Web e dell’universo mobile. Ai partner B2B sarà fornita la possibilità di sperimentare nuove forme di business, mentre i rivenditori potranno fornire stampe personalizzate end-to-end, sia attraverso un’interfaccia online che all’interno dei negozi. Queste le parole di Alberto Spinelli, Senior Director Digital Services di Canon Europa.

Portare Kite.ly all’interno del gruppo Canon è la nostra ultima mossa per espandere l’offerta di servizi digitali, rendendo la stampa mobile universale. Esiste una crescente tendenza da parte dei consumatori ad acquistare prodotti personalizzati direttamente dai propri dispositivi mobili. Dalla combinazione delle tecnologie di stampa di alta qualità di Canon e delle soluzioni di facile utilizzo di Kite.ly nascerà uno straordinario portfolio di prodotti di stampa, cui i clienti potranno liberamente accedere utilizzando app sia nuove che esistenti.

Da sinistra a destra: Deon Botha (cofondatore Kite.ly), Fionn Concannon (cofondatore eaAmministratore delegato Kite.ly), Alberto Spinelli (senior director digital services Canon Europa), Charlie Carpenter (CEO e cofondatore Kite.ly)

Da sinistra a destra: Deon Botha (cofondatore Kite.ly), Fionn Concannon (cofondatore eaAmministratore delegato Kite.ly), Alberto Spinelli (senior director digital services Canon Europa), Charlie Carpenter (CEO e cofondatore Kite.ly)

Gli SDK forniti dall’azienda acquisita sono attualmente integrati in oltre 500 tra applicazioni e siti Web utilizzati da oltre 200 milioni di utenti a livello globale. Ad esprimere apprezzamento per il raggiungimento dell’accordo è anche Charlie Carpenter, CEO e cofondatore di Kite.ly.

Oggi è un grande giorno per il team Kite.ly, che vede realizzarsi il proprio instancabile desiderio di offrire una soluzione di stampa mobile personalizzata, a livello internazionale. Siamo felici di unire la nostra innovativa piattaforma con il portfolio di servizi digitali Canon, per contribuire insieme alla nascita di una nuova era nel settore della stampa. Il fatto che Canon condivida la nostra visione di diventare il “print button” di Internet, integrato in ogni app o sito web di imaging, è per noi fonte di grande ispirazione. Kite.ly è integrata in centinaia di app di nostri clienti in tutto il mondo; in collaborazione con Canon potremo migliorare il servizio, aiutandoli a generare nuovi profitti e a interagire più efficacemente con i propri utenti.

Fonte: Kite.ly • Via: Canon • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni